Entusiasmo alle stelle al primo allenamento di Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 16, 2018 18:00
Leòn Wilfredo

Wilfredo Leòn coi compagni della Sir Safety Conad Perugia

C’era la stampa ed un discreto numero di tifosi della Sir Safety Conad Perugia al primo allenamento della nuova stagione. In quasi trecento hanno tenuto a battesimo il raduno dei block-devils in un Pala-Barton dalla temperatura asfissiante. Sportivi provenienti da ogni parte d’Italia che hanno affrontato con grande curiosità e con estremo garbo le condizioni climatiche dell’impianto di Pian di Massiano e le disposizioni del club bianconero che ha confinato il pubblico nella curva sud per mantenere una certa riservatezza nei colloqui con la squadra. Come ovvio le attenzioni maggiori sono state riservate al fuoriclasse cubano Wilfredo Leòn che da ormai diversi mesi è al centro delle cronache sportive mondiali: «Le prime impressioni della città sono ottime, mi trovo bene ed ho scelto una sistemazione per la mia famiglia un po’ fuori per godermi la tranquillità della campagna. Giocare nel campionato italiano sarà stimolante, quello che ho vinto nel passato non conta, voglio vincere ancora tanto. Questa è la lega più forte del mondo e sono desideroso di affrontarla, io quando scendo in campo voglio dare il massimo, sono convinto che per i primi appuntamenti della stagione sarò pronto. Ho fatto tante settimane di vacanza ed ora sono pronto per tornare a lavorare forte». Tra i più attesi anche l’allenatore Lorenzo Bernardi che da poco ha festeggiato i cinquant’anni: «Per me quelle scorsa è stata una stagione particolare, vissuta a mille all’ora, ma la ricorderò per sempre ma io come ho sempre ripetuto non vivo di ricordi. Il taraflex tricolore ci ricorderà quello che abbiamo fatto ma dovremo lavorare duro per ricercare la massima intesa ed efficacia. Non possiamo partire da una base importante dello scorso anno perché tre atleti su sette sono cambiati. Partiamo però con la massima umiltà e con la massima tranquillità, non abbiamo la pressione di dover vincere perché i favoriti sono altri. Giorno dopo giorno lavoriamo per cercare di migliorarci». Il veterano della squadra perugina sarà ancora lo schiacciatore Dore Della Lunga che ha detto: «Sono ormai da diversi anni a Perugia, ho una bella responsabilità ed una grande soddisfazione. Era quello che volevo e sono contento di essere parte di questo gruppo. Quando davanti ci sono giocatori importanti è chiaro che sai bene quale è il tuo ruolo. In una squadra che punta in alto l’obiettivo è remare tutti dalla stessa parte per cercare di vincere. Il clima è sicuramente diverso, fino allo scorso anno non avevamo vinto nulla e dunque è chiaro che ora l’attenzione è cresciuta. Vincere non è mai facile ma ci proveremo».


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 16, 2018 18:00