In Umbria le novità per gli arbitri della serie A

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 29, 2018 11:00
Arbitri serie A 2016 (aula)

un momento del raduno di formazione ed aggiornamento per gli arbitri di ruolo in serie A

Si avvicina il fischio d’inizio dei campionati, le squadre sono tornate in palestra per allenarsi, mentre i fischietti sono pronti a incontrarsi per il consueto aggiornamento. A cadenza biennale il raduno degli arbitri di serie A del volley si tiene in Umbria, luogo geograficamente ideale per l’incontro degli ufficiali di gara provenienti da tutta Italia. È la quarta volta che Perugia ospita il ritiro arbitrale che durerà tre giorni (dal 31 agosto – 2 settembre), e che servirà ai 96 tesserati per migliorare la formazione tecnica e per approfondire le novità che sono principalmente tre. Una riguarda gli arbitri stessi che sono chiamati a sostenere il Test di Cooper (corsa di dodici minuti per coprire la massima distanza possibile). La prova, che sarà sostenuta sabato mattina allo stadio di Bastia Umbra, intende misurare la resistenza di un soggetto, ma lascia più di un dubbio sulla sua reale necessità visto che i giudici di gara non sono atleti e nella pallavolo non devono correre. Ben più seria è l’inclusione nel regolamento del cosiddetto ‘blocco azione’ che esiste già a livello internazionale e che consente ad un allenatore di fermare il gioco senza che si attenda che la palla cada a terra (se ad esempio ritiene che ci sia una invasione non rilevata). In questo caso il video-check sarà immediato per verificare quel particolare momento, cosa non possibile se l’azione fosse prolungata. Altra novità che suscita molta curiosità è l’introduzione del cartellino verde voluta dalla Lega in nome del fair play e per abbreviare i tempi morti delle partite. Se un giocatore a muro si autoaccusa di un potenziale tocco, evitando l’inutile utilizzo del video-check, guadagnerà un cartellino verde. Si spera così di accorciare le partite e la squadra con maggiori cartellini verdi vincerà un premio che devolverà in beneficenza. Tra gli illustri presenti anche il perugino Francesco D’Alò (membro della commissione arbitrale internazionale Fivb).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 29, 2018 11:00