Marta Pero: «Sarà un anno più difficile per Pallavolo Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 10, 2018 16:00
Pero Marta (campo)

Marta Pero

È uno dei punti di forza della 3M Perugia, protagonista della cavalcata che ha portato le biancorosse alla serie B1 femminile, la centrale Marta Pero (classe 1989) è pronta per la nuova sfida: «Ho voglia di vivere una stagione da protagonista anche se per me sarà la prima esperienza in questa categoria. Sono consapevole che di fronte avremo un’annata più impegnativa e che non sarà facile riuscire ad ottenere la salvezza». Per farlo, il presidente Mastroforti ed il d.s. Salibra hanno puntato sul gruppo, confermando in blocco il sestetto base che ha vinto la B2. «È una scelta che abbiamo apprezzato, perché sappiamo quanto l’armonia e la coesione tra di noi sia stata fondamentale per raggiungere la promozione. Nel gruppo è giusto inserire anche la dirigenza e lo staff tecnico, perché negli ultimi anni siamo cresciuti tutti insieme. L’anno scorso allo zoccolo duro si sono aggiunte ragazze brave tecnicamente e con delle qualità morali importanti. Sono convinta che anche chi è arrivato quest’anno saprà trovarsi a proprio agio e dare il proprio contributo». Tra queste c’è Christelle Nana, che va ad inserirsi nel roster delle centrali, insieme a Beatrice Ragnacci e alla stessa Pero. «È una giovane atleta di cui si parla molto bene, anche se non la conosco personalmente. Siamo tre giocatrici con caratteristiche diverse e in grado di poter garantire il necessario supporto alla squadra. Io nel ruolo di chioccia? Cercherò di fare del mio meglio, ma ho ancora voglia di mettermi in gioco e di guadagnarmi il mio posto. Mirka Francia? Posso dire solo che sono felicissima di poterci lavorare a stretto contatto. Per il resto, non ha bisogno certo delle mie presentazioni».
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 10, 2018 16:00