Patrizio Okechukwu alla guida del San Mariano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 2, 2018 08:00
Okechukwu Patrizio (Olbia)

Patrizio Okechukwu

La Polisportiva San Mariano continua a lavorare con le giovani. Dopo aver vinto la serie C femminile, con un roster prettamente composto da ragazze del vivaio, la società rossoblu ha deciso di dare nuovamente spazio alla linea verde. Ceduto il titolo sportivo di B2, è stata instaurata un’importante collaborazione con la School Volley Perugia per partecipare congiuntamente ai tornei under 16 femminile ed under 18 femminile. Con quest’ultima squadra la collaborazione sarà allargata anche a Pallavolo Perugia. Le migliori atlete delle due categorie, poi, daranno vita anche ad una formazione che si misurerà nel campionato di serie D femminile e in uno di prima divisione. La presidente Catia Loletto ci tiene a precisare: «È una storia che si ripete. Dopo il 2007 e il 2013 ripartiamo da un progetto legato ai giovani, lasciando ad altri la possibilità di disputare un campionato nazionale. Con la vittoria della serie C abbiamo centrato pienamente il nostro obiettivo, conquistare un titolo con una squadra composta da elementi del nostro settore giovanile. Qualsiasi critica, o giudizio affrettato e senza cognizione, su quelle che sono le nostre decisioni e i nostri progetti futuri, non ci toglierà mai la soddisfazione di aver fatto quello che abbiamo fatto. La collaborazione con la School Volley? Dopo anni in cui abbiamo portato avanti dei rapporti con diverse società lontane da Perugia, abbiamo ritenuto opportuno relazionarci con una società a noi vicina e con gli stessi nostri principi. Con il presidente Mandò c’è stata da subito grande sintonia e il tutto si è sviluppato in maniera naturale. Ripartiamo dalla D convinti di poter far bene». Il progetto tecnico, targato San Mariano e School Volley, è stato affidato a Patrizio Okechukwu che vanta un curriculum di tutto rispetto. Reduce dall’esperienza da vice allenatore ad Olbia (A2), è molto apprezzato nel mondo del volley per l’ottimo lavoro svolto con il settore giovanile di Casal de’ Pazzi che lo ha portato a conquistare lo scudetto under 18 femminile. L’idea è quella di introdurre un sistema di allenamento che si può definire rivoluzionario per l’Umbria e che lo stesso tecnico ha sperimento con successo a Roma. A lui sarà affidata anche una squadra giovanile, verrà supportato nell’intero progetto ed in particolare nel campionato provinciale da Michele Castellani e da Tomas Ciofetta. Nell’organico tecnico ci sarà spazio anche per Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini che guideranno la prima squadra della School Volley in B2 e seguiranno il percorso di crescita di alcune formazioni giovanili. A Farinelli saranno affidati anche compiti di coordinamento. «Auguriamo a Roberto e Lorenzo le migliori fortune sul piano sportivo ed umano per il prossimo campionato di B2. Certi poi di poter contare sulla loro professionalità per il nostro settore giovanile».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 2, 2018 08:00