Qualche numero della nuova Monini Spoleto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 1, 2018 17:30
Romolo-Zamagni (campo)

Romolo Mariano e Matteo Zamagni (foto Cristian Sordini)

La Monini Spoleto si ritroverà agli ordini dello staff tecnico il prossimo 27 agosto per l’inizio della preparazione atletica di serie A2 maschile. La campagna acquisti condotta dalla dirigenza è stata leggermente meno invasiva di quella dello scorso anno. Sono cambiati otto giocatori su quattordici (contro i dieci di un anno fa), tra i nuovi arrivi solo uno è straniero, il centrale francese Jonas Aguenier. Nella rosa non figurano atleti extracomunitari. L’altezza media degli oleari supera di pochissimo i 194 cm. con gli elementi più alti che sono Aguenier, Festi e Padura Diaz, che si attestano tutti sui 202 cm., mentre sono i due libero Leonardo Di Renzo (180 cm) e Marco Santucci (189) sono i meno alti. L’età media della squadra è di ventisei anni e mezzo, un gruppo in cui comunque non mancano elementi di grande esperienza nella categoria. Ad abbassare il dato contribuiscono in maniera significativa il nuovo palleggiatore Zoppellari (21 anni), il centrale Katalan (20) e lo schiacciatore Cristofaletti (22), a cui faranno da chioccia Santucci (35 anni), Rosso (33) e Padura Diaz (32). Nell’assegnazione dei numeri di maglia molto ha ruotato intorno al numero 7. Riccardo Costanzi lo ha ceduto a Williams Padura Diaz che ha vinto la concorrenza di Cristofaletti ed Aguenier (entrambi con 7 sulle spalle nei loro precedenti club). Hanno confermato il numero dello scorso campionato Zamagni che avrà l’1, Katalan il 2, Mariano il 3, Di Renzo il 10 e Segoni il 14; Festi ha ritrovato la maglia col numero 4, Zoppellari ha scelto il 6, Rosso il 9, Ottaviani il 12, Santucci il 18. Ha ripiegato sul 5 Cristofaletti, sul 15 Costanzi e sul 17 Aguenier.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 1, 2018 17:30