Francesco Margaritelli: «Le finali scudetto sono un’esperienza da ripetere»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 3, 2018 10:00
Margaritelli Francesco (beach volley)

Francesco Margaritelli

Non è andato oltre il venticinquesimo posto ma è stata una bella esperienza quella delle finali del campionato italiano di beach volley per il perugino Francesco Margaritelli che è uno degli migliori giocatori umbri sulla sabbia: «Esperienza nuova per me in un torneo davvero mai di così alto livello, ci volevano infatti più punti che in passato per qualificarsi. Nella prima partita abbiamo perso il primo set ma siamo stati bravi nel secondo dove abbiamo espresso forse il nostro miglior gioco, al tie-break siamo stati sempre avanti fino al 14-14, lì abbiamo sprecato due palle per chiudere e siamo stati puniti. Nella seconda partita ci abbiamo provato ma abbiamo trovato una coppia del giro della nazionale molto più allenata e forte fisicamente di noi ed abbiamo perso. Ad ogni modo tutto bello e splendida atmosfera, l’anno prossimo si alza l’asticella, l’obiettivo ambizioso sarà entrare tra le prime dieci anche se ancora non posso dire con chi giocherò». In coppia con il compagno di origine egiziana Nassif Girgis Atef Adel sulla spiaggia di Catania è mancato un pizzico di fortuna all’esordio dove i due sono stati superati dalla coppia Colaberardino – De Luca al tie-break (18-21, 21-15, 18-20). Successivamente nel tabellone dei ripescaggi è arrivata la sconfitta contro Windisch – Cappio per due a zero (11-21, 18-21).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 3, 2018 10:00