Perugia comincia la serie di verifiche martedì contro Siena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 23, 2018 20:30
Bernardi Lorenzo (spiega)

coach Lorenzo Bernardi spiega gli esercizi alla Sir Safety Conad Perugia (foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia esordisce martedì 25 settembre alle ore 20,30 al Pala-Barton in occasione del ‘Memorial Valter Baldaccini’ affrontando i rivali di superlega della Emma Villas Siena per un gustoso ed imperdibile antipasto di campionato. Si gioca in primis per la solidarietà, l’ingresso sarà gratuito con donazione libera e l’intero ricavato della serata sarà devoluto alla Fondazione Baldaccini in favore del progetto ‘Famiglia e Lavoro’ che permetterà l’attivazione di dieci borse lavoro per altrettante famiglie in difficoltà della comunità locale. Si gioca poi per un grande spettacolo di pallavolo con grandi interpreti a calcare il taraflex tricolore. È infatti il giorno dell’esordio per Wilfredo Leòn, asso cubano attesissimo da tutto l’ambiente bianconero che ha lavorato duramente insieme ai propri compagni in questo mese abbondante di preparazione e che sicuramente ci terrà a fare bella figura di fronte al suo nuovo pubblico. Stessa fame di campo per tutti gli altri block-devils vecchi e nuovi, stessa voglia matta di scendere in campo contro un avversario dopo tanto lavoro. Ci saranno indicazioni importanti per il tecnico Lorenzo Bernardi che ovviamente non avrà a disposizione ancora Colaci, Lanza, Atanasijevic e Podrascanin, tutti arrivati alla final-six di Torino con Italia e Serbia, mentre ci sarà capitan De Cecco che ha chiuso la competizione con la sua Argentina e che domani si metterà in viaggio dalla Bulgaria per Perugia. Ovviamente Lorenzo Bernardi valuterà se e come utilizzarlo dopo il lungo viaggio. Molta è la curiosità di vedere in azione la diagonale di posto-due Seif-Hoogendoorn, due atleti di caratura internazionale, entrambi nel giro delle rispettive selezioni nazionali ed entrambi con qualità tecniche, fisiche e temperamentali che potrebbero rivelarsi molto importanti durante la stagione. Al centro giocherà la coppia Ricci-Galassi, due giovani italiani con caratteristiche in parte differenti che vorranno subito dimostrare il loro valore per garantire, insieme a Podrascanin, un reparto di centrali affidabile. In banda inizialmente ci sarà sicuramente Leòn con in diagonale uno tra Della Lunga e Berger, cioè due delle grandi certezze di questa squadra, due della vecchia guardia, due colonne tecniche ed anche dello spogliatoio bianconero. A guidare la seconda linea infine l’altro giovanissimo del gruppo bianconero, quel Piccinelli arrivato da Milano per dar manforte al titolare del ruolo Colaci e per mettere in mostra le sue qualità in ricezione e difesa. Di fronte a Perugia, per un duello che ormai è tradizione del periodo di preparazione, la squadra senese del presidente Bisogno che lavora per preparare il suo esordio nella massima categoria a e per confermare i pronostici degli addetti ai lavori che la vedono al via come una delle possibili grandi sorprese. Coach Cicchello non avrà a disposizione i suoi nazionali Maruotti, Marouf e Hishikawa e dovrebbe presentare al fischio d’inizio l’argentino Giraudo in regia, il cubano Hernardez opposto, l’ucraino Gladyr e Mattei al centro, Vedovotto e Fedrizzi in posto-quattro e l’ex Giovi nel ruolo di libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 23, 2018 20:30