Bastia Umbra subito a segno contro la Ternana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 16, 2018 08:00
Bastia-Ternana (azione)

una azione della gara tra Bastia Volley e Bcc Umbria Ternana di serie D femminile

Il buongiorno si vede dal mattino e la Bastia Volley prova a mettere subito le cose in chiaro. Nell’esordio di serie D femminile davanti ai propri numerosi sostenitori le ragazze del tandem Raspa-Dionigi non si lasciano cogliere impreparate e rispediscono al mittente l’offensiva della Bcc Umbria Ternana. Un tre a zero netto, segnato anche da molti errori da ambo i lati, che non cela però i grandi margini di miglioramento del sestetto locale, chiamato a crescere per non rinunciare ad alcun obiettivo. Le bastiole partono con il blocco della scorsa stagione con l’aggiunta di De Nigris, Busti e Brunacci che si aggregano alle veterane Buzzavi, Mancinelli Bergamasco e capitan Tabai, che cambia ruolo per l’occasione. Ottima prova corale per il sestetto di casa, in particolare con Francesca De Nigris e Lucia Busti che realizzano più della metà dei punti totali della squadra locale; è apparsa molto ispirata la palleggiatrice Ida Bergamasco. Per le ternane è Martina Colarieti a trascinare le compagne, ma i suoi punti non bastano a cambiare l’esito del match. Prova ad imporre subito il proprio ritmo la formazione di casa, ma un po’ di confusione da primo giorno di scuola non consente a Tabai e compagne di allungare (4-1). Le ospiti agguantano il pari in pochi scambi e sorpassano costringendo coach Raspa ad interrompere il gioco (8-9). Il time-out sortisce gli effetti sperati, tanto che riesce l’allungo alle biancoazzurre con De Nigris e Busti che sparano forte a rete (17-11); a siglare l’uno a zero è Buzzavi a muro. Stesso canovaccio alla ripresa, con una situazione di equilibrio che si scioglie solo sul 7-4, viziato da un ottimo recupero di Bergamasco quando la palla sembrava ormai destinata a morire al suolo. Non arriva la reazione e così i due ace di Tabai e Busti allungano (16-8). Cala un po’ la concentrazione in casa bastiola e ne approfittano Colarieti e le altre per ridurre il gap (20-14). Entrano Buini e Brunori, con quest’ultima che realizza due punti al servizio e manda sul due a zero. Vuole chiuderla alla svelta il sestetto di casa, ma qualche errore di troppo mantiene vivo il match. Sale in cattedra allora Buzzavi che continua a colpire lasciando le briciole alle avversarie (14-9). La battuta vincente di Calvani allerta coach Raspa, ma De Nigris suona la carica e Bastia Umbra riesce a mantenere i punti di vantaggio fino allo sprint finale.
BASTIA VOLLEY – BCC UMBRIA TERNANA = 3-0
(25-17, 25-15, 25-19)
BASTIA UMBRA: De Nigris 10, Busti 9, Buzzavi 5, Brunacci 4, Tabai 3, Bergamasco 3, Mancinelli (L), Brunori 3, Buini, Babarelli, Ercolanoni. N.E. – Allegrucci, Piccinini. All. Fabrizio Raspa.
TERNI: Colarieti 11, Calvani 7, Paskova 6, Ferrante 3, Laoreti 2, Canestrini 1, Silvestri (L1), Onelli 1, Sabatini, Passariello. N.E. – Ceccarelli, Giammononni, Tofeily (L2). All. Andrea Massarelli.
BASTIA (b.s. 5, v. 8, muri 2, errori 9).
TERNANA (b.s. 8, v. 6, muri 1, errori 17).
(fonte Bastia Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 16, 2018 08:00