Guido Marangi: «A Perugia è mancata la cattiveria»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 17, 2018 09:30
Marangi Guido

Guido Marangi

Dopo il debutto con sconfitta la 3M Perugia guarda avanti mantenendo l’ottimismo per il campionato di serie B1 femminile. Le biancorosse hanno lottato su ogni pallone e solo un po’ d’inesperienza, unita alla maggiore qualità offensiva avversaria, hanno indirizzato il punteggio a favore di Empoli. Qusto il commento del tecnico Guido Marangi: «Analizzando la partita al di là del risultato diciamo che l’abbiamo un po’ buttata via. Siamo stati sempre punto a punto e forse ci è mancata la necessaria cattiveria sotto rete. Empoli è una squadra di categoria, che ha dimostrato di avere qualcosa in più sul piano dell’esperienza e della manovra offensiva». Contro le toscane hanno fatto il loro esordio i neo acquisti Zirotti (schiacciatrice) e Antonucci (opposta) nel contesto di una squadra rodata. «Non ho nulla da rimproverare alle ragazze sul piano tecnico. Hanno alternato cose buone e meno buone, ma è anche normale ad inizio stagione. In settimana cercheremo di fare le dovute correzioni. L’impatto con la B1? Squadre come l’Empoli rappresentano un grado di difficoltà a cui spesso ci troveremo di fronte. Ripeto, è una questione di saper gestire determinati momenti, soprattutto sul piano delle energie nervose». Archiviata la prima sconfitta stagionale, la testa è già al prossimo impegno casalingo. Sabato alla palestra Capitini (ore 17) arriverà Trevi, formazione molto esperta della categoria che ha iniziato il campionato con una bella vittoria su Ancona.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 17, 2018 09:30