Marko Podrascanin: «Con Perugia voglio la champions league»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 18, 2018 16:30
Podrascanin Marko (tuta)

Marko Podrascanin (foto Michele Benda)

Come da tradizione la Sir Safety Conad Perugia, a due giorni dal prossimo impegno, ha organizzato una conferenza stampa di presentazione per parlare del momento che sta vivendo. Anche stavolta la stampa ha concentrato le sue domande più sui risultati passati che non sui temi e le aspettative della gara contro Verona. A parlare alla vigilia è stato il centrale Marko Podrascanin: «Siamo una squadra fortissima ma siamo ad inizio stagione e dobbiamo crescere, per questo ci vuole pazienza. Innanzitutto bisogna dimenticare lo scorso anno, io sono sempre molto positivo e credo che i nostri valori li riusciremo ad esprimere tra qualche settimana. In supercoppa non abbiamo giocato una buona pallavolo, abbiamo sbagliato molte battute ed abbiamo dimostrato ampi margini di miglioramento soprattutto in questo fondamentale, domenica scorsa su questo punto si è visto già un certo progresso. C’è da dire che è molto difficile la ripresa del campionato dopo l’estate passata in nazionale e per chi ha partecipato ai mondiali è ancor più dura. Noi comunque dobbiamo guardare sempre dalla nostra parte del campo, senza pensare che veniamo da una stagione strepitosa dove abbiamo scritto una pagina storica della pallavolo italiana. Non era facile vincere lo scorso anno, ma come hanno detto tanti altri compagni prima di me, difendere il titolo è ancor più difficile. In Italia sono diciotto anni che nessuno vince due volte di seguito, basta questo per far capire quanto è complicato riuscirci, ma noi proveremo a rompere questo incantesimo. I miei compagni di reparto sono i centrali Ricci e Galassi, sono giovani e possono crescere tanto, sono dei gran lavoratori e possono dare tanto alla squadra. L’obiettivo che mi manca personalmente è la champions league, sarebbe un bel completamento della mia carriera vincerla, con Leòn che è esperto in materia possiamo veramente puntarci. Il calendario che ci aspetta ora è tosto, un crescendo di difficoltà che è perfetto per una squadra che vuole fare altri passi in avanti».

https://www.youtube.com/watch?v=h242WxsSHs4

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 18, 2018 16:30