Spoleto in cerca di punti alla residenza di Roma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2018 11:00
Ottaviani Giuseppe

Giuseppe Ottaviani (foto Cristian Sordini)

La Monini Spoleto si prepara alla prima trasferta della serie A2 maschile che sarà domenica 21 ottobre. Si viaggerà verso la capitale per affrontare la Roma Volley, neopromossa nella categoria dopo una bellissima cavalcata nella scorsa stagione. L’obiettivo è quello di conquistare altri tre punti per arrivare al turno di riposo col massimo bottino, ma sarà anche importante migliorare quegli automatismi di gioco che non erano ancora perfettamente oliati nella gara d’esordio contro Alessano. A fare il punto della situazione, in casa olearia, è il vice allenatore Marco Lionetti: «Abbiamo ripreso a lavorare in palestra da martedì sera, ma già dal mattino lo staff tecnico al completo si è ritrovato in ufficio per studiare al meglio la trasferta nella capitale. È una gara da prendere con le pinze perché questa squadra è un ottimo mix di giovani emergenti e con tanta voglia di stupire e vecchi volponi come Lasko, che non ha bisogno di presentazioni, e il palleggiatore Bacci. I ragazzi si stanno dando molto da fare negli allenamenti anche se è normale che fisicamente non siano ancora al top, contiamo di arrivare a giocare una pallavolo più fluida tra qualche settimana. Sono stati molto importanti i tre punti presi contro Alessano, faremo di tutto per portarli a casa anche domenica prossima». La settimana di allenamenti è ripresa con tanti esercizi sulla ricezione, fondamentale in cui i gialloblu hanno un po’ sofferto all’esordio, mentre non è un caso che dal muro siano arrivati riscontri molto positivi, essendo il fondamentale su cui lo staff tecnico ha maggiormente insistito. Cosa importantissima, gli allenamenti sono ripresi a ranghi completi. Anche Cristofaletti, che non era stato disponibile all’esordio per un problema alla spalla, ha ricominciato ad allenarsi regolarmente. Questo permette di alzare il livello in palestra e di avere alternative più che valide durante le gare, come ad esempio si è dimostrato Giuseppe Ottaviani che fotografa così il momento: «Normale non essere ancora al top della forma, la preparazione è stata intensa e qualche infortunio ci ha condizionato, detto questo dobbiamo andare a Roma per vincere anche se non dobbiamo correre il rischio di sottovalutare l’impegno. Loro sono sì neopromossi, ma annoverano giocatori di grande esperienza e nella prima assoluta in casa vorranno sicuramente fare bella figura, soprattutto contro una squadra come Spoleto che, almeno sulla carta, ha obiettivi più importanti dei loro». Dicevamo di Lasko e Bacci. Il primo non ha certo bisogno di presentazioni, ha vinto in Italia sia in A1 che in A2, ha giocato una vita in nazionale e conquistato l’oro nell’europeo del 2005. Il secondo è uno dei palleggiatori più esperti di questa categoria e vanta esperienze importanti anche nel massimo campionato. Ma Roma non è solo la diagonale palleggiatore-opposto, è un team che si conosce bene e che gioca bene, sotto la guida sapiente di coach Budani, e che vorrà riscattarsi dopo la sconfitta patita all’esordio sul campo di Macerata. La partita sarà visibile in diretta streaming su Lega Volley Channel (piattaforma Sportube).
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2018 11:00