Trevi continua a correre mentre Perugia resta al palo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 20, 2018 23:00
Roani Manuela (attacco)

Trevi in attacco con Manuela Roani e Perugia a muro con Francesca Bertinelli e Beatrice Ragnacci (foto Vincenzo Ciucarelli)

La straregionale della serie B1 femminile non regala un grande spettacolo al pubblico della palestra Capitini. A fare festa è stata la Lucky Wind Trevi che ci ha creduto di più ed ha balbettato di meno. L’impatto con la categoria risulta arduo per la neopromossa 3M Perugia che è partita bene ma poi ha sperperato il prezioso vantaggio con una serie infinita di errori. Le padrone di casa vanno avanti con Zirotti subito spietata a rete (10-7). Capezzali risponde per le rime e propizia il rovesciamento di fronte che Roani consolida (12-15). Il gioco è fortemente sbilanciato sulle bande da ambi i lati della rete ed il primo muro si registra sull’ennesimo sorpasso (17-16). Si arriva allo sprint con Rossit ed Antonucci (otto colpi vincenti) che non sprecano (22-18). Il vantaggio è un ace di Pero. Alla ripresa sono le ospiti a partire meglio grazie a Cruciani (2-6). Troppi gli errori delle biancorosse che consentono una crescita del divario (8-15). Un guizzo di Zirotti a rete è poi in battuta, due ace, alimenta le speranze perugine (15-17). È l’unico sussulto prima del pareggio che arriva sull’undicesimo regalo. Nel terzo periodo regna equilibrio inizialmente col muro locale che trova le misure e risponde a Cappelli (8-8). Rompono l’inerzia le trevane con l’irruenta Capezzali (otto volte a segno) che manda a più tre ma ancora il muro perugino riallinea (13-13). Anche il secondo tentativo di fuga è neutralizzato ma il terzo è decisivo (18-22). Pero è l’ultima ad arrendersi ma non basta, il conto set si inverte. La quarta frazione è la sagra degli errori (4-6). Alle trevane basta attendere quelli altrui per scavare il solco (6-13). Marangi tenta la carta Tarducci ma il divario appare incolmabile con Cappelli che sale in cattedra, entra Cicogna anche se ormai è tardi e si attende solo il fischio finale che arriva su attacco di Capezzali.
3M PERUGIA – LUCKY WIND TREVI = 1-3
(25-21, 17-25, 20-25, 17-25)
PERUGIA: Rossit 15, Ragnacci 12, Zirotti 12, Antonucci 10, Pero 7, Bertinelli 1, Mastroforti (L1), Tarducci 2, Cicogna. N.E. – Nana, Terchi, Zappacenere (L2). All. Guido Marangi.
TREVI: Capezzali 20, Cappelli 15, Roani 12, Cruciani 12, Tiberi 10, Monaci 4, Ciancio (L), Casareale, Sabbatini. N.E. – Della Giovampaola, Bozzi, Patasce, Caraboni, Di Arcangelo. All. Gian Paolo Sperandio.
Arbitri: Marco Nampli ed Azzurra Marani.
3M (b.s. 10, v. 9, muri 13, errori 13).
LUCKY (b.s. 5, v. 5, muri 8, errori 15).

https://www.youtube.com/watch?v=yfBmtpROSL0

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 20, 2018 23:00