Wilfredo Leòn: «Perugia ha fiducia per il suo futuro»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 8, 2018 09:00
Leòn Wilfredo

Wilfredo Leòn

Termina con due sconfitte ed il quarto posto l’esperienza dei block-devils alla supercoppa italiana edizione 2018, bottino magro per una competizione organizzata tra le mura amiche. Chi si intende di pallavolo sa che mai come in questo appuntamento c’è da prendere i risultati con le molle, le vere squadre si vedranno a partire dal mede di novembre-dicembre ma di certo il boccone è amarissimo. Lo si è notato guardando in volto il presidente Sirci che dopo la campagna acquisti condotta con grande entusiasmo ha dovuto fare i conti con la realtà. La pensa così lo schiacciatore Wilfredo Leòn: «Sicuramente non è il risultato che speravamo come squadra e nemmeno personalmente, ancora possiamo solo valutare gli errori che abbiamo fatto per poi cercare di lavorare in allenamento per migliorare. È sempre molto difficile ad inizio stagione trovare l’intesa e la giusta fluidità di meccanismi e con tanti giocatori che sono arrivati all’ultimo minuto dai campionati mondiali questo lavoro si è complicato. Niente di particolarmente strano, guardiamo con fiducia al futuro». Anche il tecnico Lorenzo Bernardi non si è scomposto più di tanto: «All’inizio ontro i marchigiani un piccolo passo in avanti è stato fatto ma è chiaro che un malato però non può guarire da un giorno all’altro, dobbiamo accettare di seguire una terapia che sarà molto lunga e solamente con la costanza di seguirla potremo avere risultati migliori di quelli ottenuti sino ad ora. Dobbiamo essere bravi ad individuare quel qualcosa migliorabile che ci possa dare benefici immediati, io ci vedo abbastanza bene e ho individuato gli aspetti su cui porre l’attenzione. Questa squadra qua non può diventare una squadra che gioca bene in tutti i fondamentali. Ci vuole pazienza, ora con calma ci rimbocchiamo le maniche, solo il tempo potrà aiutare».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 8, 2018 09:00