Fabio Ricci: «Tutto dipende da Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 30, 2018 16:30
Ricci Fabio (rete)

Fabio Ricci (foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia mette a posto gli ultimi dettagli per farsi trovare pronta alla prossima battaglia che in superlega maschile significa decima giornata di andata, la rivale da battere sarà Ravenna e come d’abitudine a presentare la sfida è il centrale di origine ravennate Fabio Ricci che dice: «La squadra di Ravenna la conosco bene ma è cambiata tanto negli ultimi due anni, ad ogni modo mi aspetto una battaglia dura. Io sto bene ed ho quasi recuperato del tutto dal problemino muscolare che avevo. Del mio rendimento di inizio stagione sono contento ma sono anche cosciente che si può fare di più e non mi accontento. Riguardo alla sconfitta della scorsa settimana dico che è dipeso di più dai demeriti nostri che non dai meriti di altri, bastava limare qualche errore o imprecisione ed avremmo potuto vincere. Tutte le avversarie giocano al massimo contro di noi e questo rappresenta uno stimolo grande per affrontarci e cercare di batterci. Non credo che le sconfitte siano salutari, anche se avessimo vinto saremmo tornati in palestra con la stessa concentrazione e predisposizione al lavoro, di certo però avremmo due punti in più in classifica. Sono convinto che tutte le squadre possano dire la loro in questo campionato, lo dimostrano i risultati che vedono Monza vincere con noi ed essere battuta da Sora che poi perde con altre. Sappiamo che molto dipende da noi, se giochiamo come sappiamo le probabilità di vittoria sono alte. Ravenna verrà e rischierà molto, soprattutto in battuta, questo ce lo aspettiamo e siamo pronti a rispondere. Rispetto allo scorso anno siamo più forti in battuta perché l’innesto di Leòn ha dato un impulso a questo fondamentale. Possiamo crescere molto a muro dove l’anno scorso eravamo più solidi».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 30, 2018 16:30