Per la School Volley Perugia ostacolo alto a Chieti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 16, 2018 09:00
Iacobbi Anna Lucia

Anna Lucia Iacobbi (foto Angelo Pagano)

Dopo la prima vittoria stagionale la Faroplast School Volley Perugia respira una maggiore tranquillità. Sabato 17 novembre però le scolare avranno una sfida difficile sul parquet della capolista del girone di serie B2 femminile. Una formazione d’alta quota costruita per vincere il campionato, questo il bigliettino da visita della Coged Teatina Chieti con cinque vittorie in altrettanti incontri di campionato. Sono atlete con tanta esperienza alle spalle quelle sotto la guida del confermato tecnico Alceo Esposito, la schiacciatrice Michela Culiani e la centrale Izabela Kus sono conosciute anche per aver militato in Umbria, rispettivamente a Corciano e San Giustino. Una gara quasi proibitiva, ma proprio per questo le ragazze di coach Roberto Farinelli potranno giocare libere da vincoli di risultato e puntare ad esprimere quella continuità che finora ha fruttato punti in classifica. La formazione umbra ha fatto della difesa il suo punto di forza, elemento che sarà molto importante in questo confronto. Maggiore attenzione alle bocche da fuoco abruzzesi quali la citata Culiani e Lupidi. In settimana Nicole Sasso, che bene si era comportata nell’ultima gara, ha avuto noie muscolari e non sarà della partita. Possibili titolari Chieti: Ricchiuti in regia, Lupidi opposta, Kus e Galiero in zona-tre, Culiani e D’Angelo di banda, Mazzarini libero. Probabile formazione Perugia: diagonale di posto-due composta da Gallina ed Uccellani, centrali Iacobbi e Ceccarelli, schiacciatrici Corselli e Battaglini, tra difesa e ricezione si alterneranno Pici e Vata. Una coppia di arbitri geograficamente composita per l’occasione, con Giulia Natalini dalla Toscana e Fabio Ubaldi dalle Marche.
(fonte School Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 16, 2018 09:00