Perugia si salva con la battuta e stende Siena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 4, 2018 21:00
Lanza Filippo (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco con lo schiacciatore Filippo Lanza (foto Michele Benda)

Cinquina di sopra e cinquina di sotto nella quinta giornala di superlega maschile. La Sir Safety Conad Perugia raccoglie l’ennesima affermazione che la mantiene in fuga col primo posto in classifica. La neopromossa Emma Villas Siena rimedia la quinta batosta della stagione che la lascia impelagata nei bassifondi della classifica. Una bella cinquina per chi l’ha data, un po’ meno per chi l’ha ricevuta, ma i valori della massima categoria nazionale sono questi al momento. Un’affermazione sofferta più di quanto si potesse immaginare alla vigilia ma che è stata ottenuta grazie al fondamentale che più caratterizza la squadra bianconera, la battuta. È dai nove metri che i padroni di casa hanno fatto la differenza nei momenti topii racimolando la bellezza di diciassette ace, e se non è record in una sola partita poco ci manca. In avvio il servizio ospite crea qualche grattacapo, tre ace colgono alla sprovvista i perugini (4-7). Ishikawa si esalta in attacco su palle difficili ed il gap aumenta (9-15). Gladyr continua a raccogliere ace e così entra Seif in regia, la rimonta c’è ma si ferma sul 23-24, Ishikawa punisce. Alla ripresa la risposta dei campioni d’Italia non tarda ad arrivare (8-2). I perugini scappano con un attacco quasi perfetto (85%), con battute velenose e muri invalicabili (20-6). Il pareggio è un attacco a firma di Lanza. Nel terzo set gli umbri vanno avanti 18-12 ma poi si rilassano troppo e vengono ripresi (22-22). Ai vantaggi c’è da stringere i denti ma Leòn sigla il vantaggio. Quarto frangente costantemente in bilico (16-16). Nel finale l’ingresso in battuta di Della Lunga si rivela determinante per raggiungere la vittoria.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA – EMMA VILLAS SIENA = 3-1
(23-25, 25-11, 25-25, 25-20)
PERUGIA: Leòn 23, Atanasijevic 18, Lanza 15, Podrascanin 9, Ricci 7, De Cecco 4, Piccinelli (L), Della Lunga 2, Seif, Galassi. N.E. – Hoogendoorn, Gabriele. All. Lorenzo Bernardi e Carmine Fontana.
SIENA: Hernandez Ramos 19, Gladyr 11, Ishikawa 9, Maruotti 8, Spadavecchia 4, Marouflakrani 4, Giovi (L1), Cortesia, Vedovotto, Giraudo. N.E. – Johansen, Mattei, Fedrizzi, Caldelli (L2). All. Juan Manuel Cichello e Leonardo Castellaneta.
Note – Spettatori 3’299.
Durata dei set: 28’, 20’, 34’, 30’.
Arbitri – Sandro La Micela (TN) e Gianni Bartolini (FI).
SIR SAFETY (b.s. 24, v. 17, muri 8, errori 5).
EMMA VILLAS (b.s. 18, v. 8, muri 6, errori 7).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 4, 2018 21:00