Perugia, uomini in trasferta con rispetto per Castellana Grotte

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 17, 2018 10:00
Galassi-Atanasijevic

Gianluca Galassi ed Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Torna in trasferta la Sir Safety Conad Perugia che domenica 18 novembre disputa l’ottava giornata di superlega per prolungare la striscia positiva. I block-devils sono chiamati ad un impegno apparentemente agevole e paiono decisi a conservare la leadership del campionato italiano. L’avversario da battere è infatti il fanalino di coda Bcc Castellana Grotte che in casa è capace di trasformarsi e di mostrare un valore maggiore di quanto non gli riconosca la classifica. Qualche pericolo i bianconeri dunque lo corrono, ma di certo dovranno evitare di pensare già a mercoledì, quando esordiranno in champions league. La compagine pugliese guidata da coach Paolo Tofoli sino ad ora non ha mai vinto, ma gli unici punti che ha incamerato li ha trovati davanti al pubblico amico e lo ha fatto con Modena e Trento, ecco perché il tecnico Lorenzo Bernardi non si fida e ha messo in guardia i suoi uomini per conservare il giusto approccio psicologico alla gara e mantenere il vantaggio sulle più dirette inseguitrici (Modena e Civitanova Marche che tra l’altro si incontrano in questo turno). L’organico a disposizione dei padroni di casa è ben assortito, gli elementi da temere sono l’opposto brasiliano Renan Zanatta Buiatti che risulta essere tra i migliori dieci realizzatori di Lega e anche uno dei più incisivi in battuta, ed il centrale australiano Aidan Zingel specialista del muro che è tra i primi cinque nella speciale graduatoria del fondamentale. Gli ospiti non dovrebbero modificare il proprio assetto in partenza ma se le cose dovessero mettersi per il verso giusto è probabile che ci sarà spazio per fare un po’ di turnover, in questo senso appare possibile l’utilizzo del centrale Gianluca Galassi e l’impiego dello schiacciatore Dore Della Lunga due pedine preziose nello scacchiere umbro. Di certo il risultato è importante perché fare bottino pieno potrebbe significare staccare ulteriormente le pretendenti allo scudetto dalla vetta. I precedenti disputati nella massima categoria sorridono agli umbri che su sette incontri sono riusciti a vincerne quattro, ma negli ultimi tre incroci i perugini hanno dominato. A caccia di record sono il centrale Marko Podrascanin che con tre muri vincenti taglierebbe il traguardo degli 800 messi a segno nel fondamentale ed Aleksandar Atanasijevic che con un punto raggiunge i 3500 in carriera, ed è proprio lui a dire: «Ci aspetta una partita dura a Bari. Due big come Trento e Modena hanno lasciato punti nella trasferta contro Castellana Grotte che, specialmente tra le mura amiche, sa giocare una bella pallavolo. Dovremo quindi essere molto attenti e concentrati perché vogliamo tornare a Perugia con una vittoria da tre punti». Obiettivi e valori diversi tra l’ultima della classe e la capolista, un testa-coda dove stranamente non ci sono ex di turno a scendere in campo. Come sempre la partita sarà visibile in diretta streaming sul canale Lega Volley Channel che fa parte dell’emittente web Sportube.tv mentre la cronaca potrà essere seguita sulle pagine social del club bianconero. Arbitri: Giuliano Venturi (TO) e Marco Braico (TO). Possibile sestetto Castellana Grotte: Falaschi ad alzare in diagonale con Zanatta Buiatti, Zingel e De Togni centrali, Wlodarczyk e Mirzajanpourmouziraji attaccanti di banda, libero Cavaccini. Probabile sestetto Perugia: De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin e Ricci al centro, Leòn e Lanza schiacciatori, Colaci libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 17, 2018 10:00