A Perugia gli uomini ospitano la rivelazione Ravenna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 1, 2018 09:30
Colaci Massimo

Massimo Colaci (foto Michele Benda)

Nuovo appuntamento tra le mura amiche domenica 2 dicembre alle ore 18 per la Sir Safety Conad Perugia che ha l’intenzione di cancellare il primo stop stagionale contro la Conad Ravenna, quinta forza della classifica ma con precedenti non particolarmente favorevoli nello scontro diretto. In archivio ci sono diciassette partite disputate dal 2010 ad oggi ed i block-devils se ne sono aggiudicate quattordici. Nonostante la situazione sia molto differente in graduatoria con gli umbri che guidano indiscussi la massima categoria, i rivali hanno ricevuto una bella iniezione di fiducia avendo colto la loro prima vittoria esterna. I bianconeri meditano il riscatto col tecnico Lorenzo Bernardi che ha cercato di infondere fiducia e di far concentrare la squadra sui propri punti di forza. La chiave del duello potrebbe essere senza dubbio la battuta con Wilfredo Leòn ed Aleksandar Atanasijevic che sono in grado di fare la differenza. Così alla vigilia il libero Massimo Colaci: «Dopo la sconfitta di domenica scorsa abbiamo un solo obiettivo, conquistare i tre punti. La partita di domenica è complicata perché Ravenna ha caratteristiche tecniche simili a Monza, verrà a Perugia per battere a tutto braccio come è giusto che sia e quindi molto dipenderà da chi vincerà la sfida tra battuta e ricezione, come del resto in quasi tutte le gare. Per quanto ci riguarda, dobbiamo non dico riscattarci, perché la sconfitta con Monza ormai fa parte del passato, ma certamente riprendere il nostro cammino». Dall’altra parte della rete gli uomini di coach Gianluca Graziosi sembrano un laboratorio sperimentale di novità per il torneo tricolore. I pericoli principali rispondono al nome dell’opposto lussemburghese Kamil Rychlicki, e dello schiacciatore argentino Cristian Gabriel Poglajen. Ben quattro gli ex della partita, due per parte, Dore Della Lunga e Fabio Ricci dal lato perugino, Alberto Elia e Davide Saitta sul versante ravennate. A caccia di record c’è Filippo Lanza che con undici punti raggiungerebbe quota 2400 in carriera. Come sempre la partita sarà visibile in diretta streaming sul canale Lega Volley Channel che fa parte dell’emittente web Sportube.tv mentre la cronaca potrà essere seguita sulla pagina social del club. Gli arbitri designati a dirigere la partita saranno Umberto Zanussi (TV) ed Alessandro Cerra (BO). Probabile sestetto Perugia: De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin e Ricci al centro, Leòn e Lanza schiacciatori, Colaci libero. Possibile sestetto Ravenna: ad alzare Saitta in diagonale con Rychlicki, in zona-tre Russo e Verhees, attaccanti di banda Raffaelli e Poglajen, libero Marchini..

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 1, 2018 09:30