Perugia cerca il titolo d’inverno contro Milano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 22, 2018 10:00
Atanasijevic Aleksandar (palla)

Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Termina il girone d’andata nella superlega maschile. La Sir Safety Conad Perugia punta a conservare la sua posizione di leader tra le mura amiche per avere la testa di serie migliore nella griglia della coppa Italia. Domenica 23 dicembe alle ore 18 i block-devils scendono in campo per misurarsi con quella Revivre Axopower Milano che ha dimostrato di essere in crescita. Visto il vantaggio esiguo sulla inseguitrice Trento, la capolista sarà determinata più che mai a centrare l’ennesimo successo sui meneghini che negli scontri diretti hanno avuto sempre la meglio battendoli otto volte su otto. Il titolo d’inverno sarebbe blindato dagli uomini del presidente Sirci con una vittoria da tre punti; se i bianconeri vincessero al tie-break e i trentini avessero la meglio per tre a zero a Monza si avrebbe una parità di classifica e di quoziente set, pertanto la prima piazza si assegnerebbe verificando il quoziente punti per il quale gli umbri sono messi molto meglio. Con ogni altro risultato bisognerà fare i conti successivamente. Quello che è certo è che gli ambrosiani cercheranno di difendere la quinta posizione che si sono faticosamente conquistati. Dopo la vittoria in campo continentale la formazione di casa potrebbe avere qualche residuo di stanchezza da smaltire ma il tecnico Lorenzo Bernardi ammonisce dal suo profilo social: «Se c’è qualche cosa che vuoi fare, falla adesso, perché i rimpianti ti logoreranno. Sii vittima consapevole delle tue idee ed emozioni. Se dovesse andar male, ti guarderai allo specchio e dirai di averci provato, quindi di aver vissuto. Tanto quando arriverà l’età dove tirerai le somme, sarai più deluso dalle cose non fatte che da quelle andate male. Perché dalle batoste si guarisce, dai “se l’avessi fatto” no.
Quello che non ti uccide ti fortifica… ma soprattutto sempre a testa alta». Sul fronte nazionale ambedue le antagoniste arrivano da vittorie. Sarà una grande festa dello sport alla vigilia del Natale, tutti vogliono farsi un bel regalo in un palazzetto che con ogni probabilità sarà tutto esaurito e con spettacolo garantito. Tra i locali le condizioni sono stabili, come accaduto per Berger si infittisce il mistero per l’infortunio di Ricci per il quale ancora nessuno ha emesso un bollettino medico, la lesione muscolare all’inguine è in via di guarigione ma si attende di conoscere la data di quando potrà tornare in campo. Uno spazio importante lo avrà il centrale Gianluca Galassi che al pari dello schiacciatore Nicholas Hoag è uno degli ex della partita. L’artiglieria pesante sarà guidata dai soliti titolari con l’opposto Aleksandar Atanasijevic che ha ribadito il concetto: «Domenica chiudiamo il girone d’andata con una partita molto importante. Arriva Milano, una squadra forte ed in forma, un avversario sicuramente molto impegnativo. Dovremo essere molto attenti e concentrati perché vogliamo chiudere l’andata in bellezza e rimanere al comando della classifica». Dalla parte ospite il coach Andrea Giani può essere soddisfatto del lavoro svolto sino a questo momento, da quando la sua squadra è tornata al completo si è tolta qualche soddisfazione come quella di battere Civitanova Marche. Di certo i pericoli maggiori da tenere sotto stretto controllo solo l’opposto olandese Nimir Abdel-Aziz che dotato di potenza tanto in attacco che in battuta, mentre al centro della rete il vigilato speciale è Matteo Piano vero e proprio specialista del muro. La partita sarà trasmessa in diretta sul canale a pagamento Lega Volley Channel, piattaforma Sportube.tv ma la cronaca sarà diffusa anche sulla pagina social del club perugino. A caccia di record ci sono Nicholas Hoag al quale mancano cinque punti per toccare quota 600 in carriera mentre Aleksandar Atanasijevic è ad undici punti dal traguardo di 3’600 in carriera. Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Galassi, Leòn – Lanza, Colaci (L). Milano: Sbertoli – Abdel Aziz, Piano – Kozamernik, Clevenot – Maar, Pesaresi (L). Arbitri: Massimo Florian (TV) e Gianfranco Piperata (BO).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 22, 2018 10:00