Perugia, gli uomini sudano ma domano Verona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 30, 2018 20:30
Leòn Wilfredo (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco con lo schiacciatore Wilfredo Leòn (foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia vince la battaglia di fine anno ma è messa a dura prova da una rivale che non ha voluto recitare il ruolo di vittima sacrificale, anzi, ha provato in tutti i modi a fare lo sgambello alla prima della classe. Una Calzedonia Verona che ha dimostrato di essere pronta a competere con le migliori ha ceduto nettamente il primo set, ma poi non ha perso coraggio ed ha messo alla frusta i block-devils che hanno dovuto ricorrere ad uno straordinario Leòn, in questa occasione ben supportato da Atanasijevic e da Lanza. La cronaca della gara vede i padroni di casa partire a spron battuto con gli ace di Leòn che fanno la differenza 18-13, in crisi i rivali non riescono a reagire. Nella seconda frazione si combatte di più 20-21, ma il colpo di reni finale lo piazzano gli scaligeri che trovano la risorsa in più in Kaziyski. Nel terzo i perugini provano lo strappo a più riprese con il muro che prende le misure, con un super Atanasijevic il massimo vantaggio arriva a tre lunghezze prima di essere annullato definitivamente (20-20), allo sprint Perugia sembra aver chiuso ma gli arbitri ci ripensano e si va ai vantaggiodove il guizzo è ancora degli ospiti. Nel quarto periodo le squadre si alternano al comando con i locali che commettono più errori degli avversari, tenendoli di fatto in gioco (20-20), nell’incandescente finale Podrascanin riesce a propiziare il prolungamento del duello. Al tie-break parte forte Perugia (5-0 e 8-2), dopo aver sbandato si rimette in carreggiata il team veneto ma ormai è tardi (13-7), arriva una vittoria di carattere per i bianconeri.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA – CALZEDONIA VERONA = 3-2
(25-16, 21-25, 25-27, 26-24, 15-9)
PERUGIA: Leòn 27, Atanasijevic 22, Lanza 16, Podrascanin 9, Galassi 6, De Cecco 1, Colaci (L1), Seif , Della Lunga, Piccinelli. N.E. – Ricci, Hoag, Hoogendoorn, Buciarelli. All. Lorenzo Bernardi.
VERONA: Kaziyski 19, Boyer 17, Solé 15, Manavinezhad 5, Birarelli 5, Spirito 5, De Pandis (L1), Sharifi 3, Marretta, Giuliani (L2). N.E. – Jaschke, Alletti, Magalini, Pinelli. All. Nikola Grbic.
Arbitri: Ubaldo Luciani (AN) ed Armando Simbari (MI).
SIR CONAD (b.s. 23, v. 11, muri 10, errori 9).
CALZEDONIA (b.s. 19, v. 7, muri 8, errori 11).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 30, 2018 20:30