Perugia si supera e stende San Giovanni in Marignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 26, 2018 19:00
Lapi Chiara (muro)

Bartoccini Gioiellerie Perugia a muro con la centrale Chiara Lapi (foto Matteo Fabbri)

Si getta alle spalle il periodo difficile la Bartoccini Gioiellerie Perugia che nel giorno di Santo Stefano riceve una conferma importante per alimentare le ambizioni nutrite nel campionato di serie A2 femminile. Il mese di dicembre è il più incostante per le magliette nere che però dimostrano carattere e dopo ogni caduta si rialzano conquistando l’intera posta con la Omag San Giovanni in Marignano che si è sciolta come burro al sole. Lo scontro al vertice della classifica emette un verdetto felice lasciando le umbre sole in testa e proiettandole con ancor più convinzione alla poule promozione. Perdono infatti tutte le formazioni migliori e nello scontro diretto le gioielliere escono rafforzate a livello psicologico per la seconda fase. La gara comincia in favore delle padrone di casa che riescono ad andare avanti sfruttando le incertezze altrui in ricezione (9-5). La reazione delle romagnole parte dalla difesa che consente a Manfredini di trasformare palloni pesanti e si concretizza sul 13-13. Il secondo allungo è propiziato dagli attacchi di Pascucci ed il terzo dal muro di Smirnova, ma anche questi sono neutralizzati (22-22). Decisiva è Lapi che trova i colpi vincenti allo sprint. Nel secondo parziale partono forte le perugine ma tre lunghezze di vantaggio non reggono, poi è il turno delle ospiti che vanno avanti di due ma vengono riprese (10-10). Si lotta a viso aperto con Lapi da un lato e Fairs dall’altro che si scambiano palle infuocate (22-22). Sotto lo striscione ci sono due palle del possibile pareggio ma Perugia è determinata e con Pascucci raddoppia ai vantaggi. Nella terza frazione partono meglio le adriatiche che prendono il pallino del gioco in mano (5-7). Prova ad organizzare la rimonta Demichelis ma sul turno al servizio di Saguatti le cose peggiorano (10-15). I dodici errori che commettono le perugine costano cari e le marignanesi accorciano le distanze. Il quarto periodo vede invertire le parti, sbagliano tutto le romagnole che si scavano la fossa (14-7). Prova a cambiare qualcosa coach Saja inserendo in successione Guasti, Gray e Mazzotti ma le perugine sono infermabili (23-12). C’è spazio per Gierek ed il punto della vittoria è un muro di Lapi (mvp del pomeriggio).
BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – OMAG SAN GIOVANNI IN MARIGNANO = 3-1
(25-22, 27-25, 18-25, 25-12)
PERUGIA: Smirnova 21, Lapi 16, Pascucci 13, Kotlar 6, Pietrelli 6, Demichelis 1, Bruno (L), Gierek. N.E. – Casillo, Marchi, Fastellini, Santibacci. All. Fabio Bovari.
SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Fairs 11, Manfredini 15, Saguatti 13, Lualdi 11, Caneva 4, Battistoni, Gibertini (L1), Mazzotti, Guasti, Casprini, Gray. N.E. – Pinali, Mandrelli (L2). All. Stefano Saja.
Arbitri: Serena Salvati (RM) e Luca Grassia (RM).
BARTOCCINI (b.s. 7, v. 5, muri 11, errori 23).
OMAG (b.s. 13, v. 4, muri 15, errori 19).
https://www.youtube.com/watch?v=ArMwpeMHq-o
https://www.youtube.com/watch?v=lUIyn4l00yA

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 26, 2018 19:00