Una Zambelli Orvieto perfetta stronca Pinerolo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 29, 2018 19:00
D'Odorico Sofia (attacca)

Zambelli Orvieto in attacco con la schiacciatrice D’Odorico Sofia (foto Maurizio Lollini)

Vittoria interna per la Zambelli Orvieto che ingrana le marce alte nell’anticipo valido per la sesta giornata di ritorno serie A2 femminile e mette nel serbatoio tre punti preziosi. Le tigri gialloverdi alla vigilia avevano l’incognita delle titolari da schierare all’inizio, ma alla fine hanno sciolto le riserve gettando in campo il sestetto più rodato che ha offerto una prestazione con poche sbavature. Sono stati necessari quattro set per mandare al tappeto la Eurospin Ford Sara Pinerolo che era giunta all’appuntamento sulle ali dell’entusiasmo dopo la splendida vittoria sulla capolista, ma ha dovuto cedere il passo. La sfida con la matricola è stata favorevole alle umbre che continuano ad avere un andamento sostenuto ed in questa maniera anticipano i botti di fine anno mandando in archivio un 2018 che ha riservato tante belle soddisfazioni. Partono forte le padrone di casa che sfruttano la difesa attenta per andare al comando (7-4). Il vantaggio è dilapidato in un batter di ciglia con tre errori che rimettono in asse (10-10). Comincia una fase calda dove D’Odorico (otto palle a terra in apertura) è la più concreta e produce l’allungo (19-16). Entra Kajalina per scuotere le piemontesi ma l’inerzia non cambia e Buffo riprende il suo posto sul 23-18. A siglare l’uno a zero è Stavnetchei. Il gioco riprende con la stessa Stavnetchei (avrà altri otto colpi vincenti) micidiale in battuta e capace di piazzare uno scioccante 5-0. Quando può la regista Prandi insiste su Montani che non sbaglia un colpo e sugli affondi di Decortes c’è l’ulteriore allungo (10-4). Torna in campo Kajalina ma le ospiti tornano sotto solo per effetto degli errori altrui, ben sette, il sorpasso tuttavia arriva sul servizio di Caserta che agevola il muro (18-22). Angelini rileva Ciarrocchi ma senza produrre effetti sul punteggio, il pareggio arriva su muro di Bertone. Nel terzo frangente partono ancora bene le rupestri che tornano determinate, scoprono il fianco alla ricezione altrui e crescono in attacco (15-8). Il margine è gestito senza cattiveria e appena possono le settentrionali guidate da un’ottima Vingaretti provano a rientrare (19-15). D’Odorico sale in cattedra e poi lascia il timbro del nuovo vantaggio a Decortes. Il quarto periodo inizia con i valori delle antagoniste che si equivalgono (5-5). A sbloccare il punteggio è ancora Stavnetchei che, in serata di grazia, dai nove metri provoca problemi alle rivali (12-9). Le difese accorte di Cecchetto e gli affondi letali di D’Odorico aumentano la cadenza (18-12). Ci provano Zanotto e Bertone a farsi vedere ma la differenza è palpabile (22-14). C’è spazio per Kantor nel finale, l’ultimo punto dell’anno che vale il successo è un ace di Montani. Gran sorriso tra le orvietane per il tecnico Matteo Solforati: «Ci tenevamo a chiudere bene il 2018. La partita è stata giocata bene, tranne una piccola pausa del secondo set, ma dopo quella pausa ci siamo ripresi bene. Abbiamo espresso una pallavolo di buon livello, cosa che era un po’ di tempo che mancava, la partita non è mai stata in discussione». Tra le avversarie la ex di turno Laura Grigolo ha detto: «Mi è dispiaciuto non essere della partita, ci tenevo a tornare al Pala-Papini e a fare la mia parte. Ho visto una bella Orvieto, grintosa e ben ordinata in campo, penso potrà fare bene anche nella seconda fase del campionato. Per noi è matematicamente molto complicato pensare ai play-off, ma ci mettiamo sempre tanta grinta, se disputeremo la fase play-out cercheremo di farci onore lo stesso».
ZAMBELLI ORVIETO – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO = 3-1
(25-19, 20-25, 25-19, 25-17)
ORVIETO: Stavnetchei 23, D’Odorico 18, Montani 15, Decortes 12, Ciarrocchi 11, Prandi 3, Cecchetto (L1), Angelini, Kantor. N.E. – Venturini, Bussoli, Mucciola, Quiligotti (L2). All. Matteo Solforati e Luca Martinelli.
PINEROLO: Serena 15, Caserta 11, Bertone 11, Zanotto 11, Buffo 3, Vingaretti 1, Fiori (L), Kajalina 5, Zamboni, Allasia. N.E. – Tosini, Grigolo, Casalis, Nasi. All. Massimo Moglio ed Alberto Naddeo.
Arbitri: Alessandro Somansino (TE) ed Alberto Dell’Orso (PE).
ZAMBELLI (b.s. 8, v. 9, muri 7, errori 15).
EUROSPIN (b.s. 6, v. 2, muri 13, errori 8).
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 29, 2018 19:00