Fabio Bovari: «Perugia cerca ma non trova il rinforzo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 16, 2019 11:00
Bovari Fabio

Fabio Bovari

La prima esperienza in coppa Italia è terminata rapidamente per la Bartoccini Gioiellerie Perugia che è stata eliminata a sorpresa tra le mura amiche dalla matricola Martignacco. Una prestazione non all’altezza della capolista della serie A2 femminile che ha mostrato qualche crepa nel suo gioco. Al termine della gara l’allenatore Fabio Bovari ha commentato: «Sapevamo che era una squadra tosta, che difendeva molto e con molti cambi, più giovane della nostra. Sapevamo che avevano parecchie energie e le hanno messe tutte in campo. Hanno fatto una gara dove la correlazione tra muro e difesa ha pagato più della nostra. Noi abbiamo attaccato troppo spesso con palla scontata, e non siamo stati capaci di giocare sul muro avversario ma abbiamo tirato fuori dal muro rendendo più semplice del dovuto il compito delle avversarie in difesa. La partita si è svolta su due piani, nel primo set abbiamo avuto più lucidità ed abbiamo dominato, nel secondo le parti si sono invertite, gli ultimi due invece sono terminati ai vantaggi e perdere di una palla o due ci sta. Stiamo pagando lo scotto di non avere l’organico atlete al completo, è un campionato in cui le difficoltà ci sono e in qualche partita si sente». Dopo la partenza di Michela Catena che ha chiuso con la pallavolo per affacciarsi al mondo lavorativo, il club delle magliette nere si è guardato attorno per cercare una sostituta. «Siamo sul mercato, abbiamo già visionato e scelto dei possibili rinforzi ma non arrivano perché nessuna squadra vuole cedere giocatrici».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 16, 2019 11:00