Filippo Lanza: «Vedo una Perugia positiva»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 25, 2019 16:15
Lanza Filippo (conferenza)

la conferenza stampa della Sir Safety Conad Perugia con lo schiacciatore Filippo Lanza

Il periodo più intenso d’impegni procede positivamente per la Sir Safety Conad Perugia che ha sempre qualche acciacco fisico da curare ma più che altro deve smaltire le tossine in vista dei prossimi appuntamenti. La squadra campione d’Italia sarà messa a dura prova da cinque gare in due settimane, affrontando tutte e tre le competizioni che la vedono protagonista, ma intanto si accinge ad affrontare tra le mura amiche Vibo Valentia. I calabresi furono battuti all’andata in trasferta per tre a zero, in quella occasione fu eletto miglior giocatore della partita lo schiacciatore Filippo Lanza che è intervenuto nella conferenza stampa della vigilia ed ha detto: «Veniamo da una vittoria in coppa Italia, la partita di mercoledì era la prima gara secca ed il risultato è stato dalla nostra parte, Padova senza un giocatore importante come Randazzo ha avuto qualche problema ma resta una buona squadra. Contro Vibo Valentia domenica dovremo essere bravi a non farli giocare e dovremo trovare il ritmo. Le difficoltà più grandi in questo caso sono quelle di adattarci al gioco avversario, si rischia di regalare e di perdere set o punti per strada, questo dovremo evitarlo. I calabresi vengono da una vittoria casalinga importante ma troveranno la nostra tifoseria di fronte e non sarà altrettanto facile; noi dovremo essere bravi a rimanere concentrati. C’è poco tempo in questo periodo per preparare le partite, alla champions league di mercoledì prossimo ci penseremo da lunedì, ora dobbiamo consolidare il nostro modulo in campo. Il campionato italiano è molto difficile e non ci possiamo permettere di prendere nessuno sottogamba. La superlega maschile è più competitivo che mai, se l’avversario ti affronta senza pressioni può essere sempre pericoloso. È vero che la battuta è il nostro fondamentale migliore ma se questo non riesce a fare la differenza dobbiamo essere bravi a trovare il modo per prevalere attraverso altri fondamentali. Le quattro che si sono qualificate alle final four di coppa Italia sono le squadre più in alto della classifica, sono le solite quattro che si contenderanno ancora il trofeo, è bello ma è anche naturale visto che sono i club che spendono di più in termini economici. Quando si avvicinano le partite importanti c’è l’adrenalina che ti fa dare in campo qualcosa in più, noi sappiamo che possiamo ambire ai successi ma dobbiamo trasformarlo in un gioco proficuo. Il percorso è ancora lungo e sono convinto che il nostro gioco migliore lo dobbiamo ancora far vedere, a livello personale sono abbastanza contento perché quando ci sono i risultati vuole dire che si sta facendo bene tutto sommato. In champions league noi siamo stati bravi a Tours perché loro in casa sono davvero temibili, però ora affrontiamo Vibo Valentia e poi penseremo ai francesi».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 25, 2019 16:15