Le donne di San Giustino se la giocano ma perdono a Macerata

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 13, 2019 01:30
Tosti Silvia (attacco)

Piccini San Giustino in attacco con la schiacciatrice Silvia Tosti

Prova convincente per la Piccini San Giustino che che però raccoglie un pugno di mosche sul campo della capolista Roana Cbf Macerata. Malgrado l’assenza di Mezzasoma le altotiberine vendono cara la pelle e solo la mancanza di un pizzico di fortuna non consente loro di arrivare al quinto set, buone notizie in vista del giro di boa della serie B1 femminile nella quale le nerofucsia scendono al settimo posto ma restano a sole quattro lunghezze della zona che vale gli spareggi promozione. Il tecnico Gobbini si affida al sestetto della scorsa settimana che tiene bene il campo sino al 24-23, arrendendosi sotto lo striscione del traguardo. Dopo l’inversione dei campi le ospiti si affidano alla battuta che trascina al pareggio. Non c’è lotta nel terzo set che vede le marchigiane prendere le misure a muro e tornare al comando della gara. Il quarto periodo è incerto sino all’ultimo, le maceratesi restano lucide e con un guizzo appongono i sigilli alla contesa. Peccato per le sangiustinesi ma l’atteggiamento stavolta era quello giusto.
ROANA CBF MACERATA – PICCINI SAN GIUSTINO = 3-1
(25-23, 18-25, 25-11, 25-23)
MACERATA
: Rita 13, Barbolini 12, Gobbi 10, Pomili 8, Peretti 7, Di Marino 7, Zannini (L1), Partenio 1, Patrassi, Spitoni, Malavolta (L2). N.E. – Grilli. All. Luca Paniconi e Michele Carancini.
SAN GIUSTINO: Tosti 14, Mearini 10, Romani 9, Silotto 9, Borelli 8, Giordano 5, Galetti (L), Betti 1, Leonardi. N.E. – Mezzasoma. All. Marco Gobbini e Claudio Nardi.
Arbitri: Dario Grossi ed Andrea Bonomo.
ROANA (b.s. 10, v. 1, muri 8, errori 16).
PICCINI (b.s. 9, v. 6, muri 8, errori 26).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 13, 2019 01:30