Luciano De Cecco: «Perugia ha meritato la vittoria»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 24, 2019 11:00
De Cecco Luciano

Luciano De Cecco (foto Michele Benda)

Importante vittoria quella ottenuta mercoledì per la Sir Safety Conad Perugia nella gara valida per il quarto di finale della coppa Italia. Non tutto è filato liscio nel confronto con la Kioene Padova ma i block-devils l’hanno domata per tre a uno vendicando la sconfitta subita in campionato. Rispettato il pronostico del ranking che è valso l’accesso alle final-four (così come Trento che ha battuto Verona), i bianconeri sono in piena corsa per la coccarda tricolore. La gara che appariva ostica è stata indirizzata sui binari giusti da uno strepitoso Wilfredo Leòn che, pur non in perfette condizioni fisiche per un problema al mignolo della mano destra, è risultato il miglior realizzatore: «Qualche dolore c’era e sia ricezione che attacco ne hanno risentito, in questi casi meglio concentrarsi sulla partita e continuare a giocare. Ad ogni modo l’importante è aver vinto e centrato la qualificazione alle finali. Non c’è da stupirsi se abbiamo perso il terzo set, quello italiano è il campionato più difficile al mondo e d’altra parte Padova aveva già dimostrato la sua qualità battendoci in campionato. Va sottolineato che i nostri tifosi ci hanno aiutato molto incitandoci dall’inizio alla fine. Siamo tornati primi in classifica e siamo qualificati per le final four, questo significa che siamo forti e che possiamo aspirare a conquistare le prestigiose competizioni. Ovviamente si può sempre migliorare e la squadra va in palestra per questo, personalmente mi sto impegnando al massimo per fare ulteriori progressi». Si è dichiarato soddisfatto lo schiacciatore Filippo Lanza che a caldo aveva detto: «Siamo stati molto bravi stasera. Era una partita secca, dove il risultato contava più di ogni altra cosa, ed abbiamo portato a casa una grande vittoria che ci porta alle final four di coppa Italia, un obiettivo per noi come squadra, per la società e per la città». Ha voluto sottolineare i meriti del gruppo il capitano Luciano De Cecco: «Questo tipo di partite sono molto difficili, aver conquistato le finali è motivo di orgoglio. Se la gara è risultata combattuta è perché ci hanno messo molta pressione addosso, specie col servizio, magari in qualche occasione potevamo fare meglio ma non c’è demerito nostro se non merito degli avversari. D’altronde avevano meno da perdere partendo da sfavoriti ed hanno dato il massimo, per cui sono contento che alla fine abbiamo vinto noi».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 24, 2019 11:00