Marko Podrascanin: «Sono fiducioso che Perugia farà bene»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 11, 2019 15:45
Podrascanin Marko

Marko Podrascanin (foto Michele Benda)

A poche ore dal big match della diciassettesima giornata di superlega maschile la Sir Safety Conad Perugia ha organizzato la tradizionale conferenza stampa del venerdì, concedendo spazio ai giornalisti che sono intervenuti per capire di più di coma sarà il duello con Civitanova Marche. Alle domande ha risposto il centrale Marko Podrascanin, il più illustre degli ex, che ha detto: «La gara contro Trento non è avvenuta nella nostra miglior giornata, quella con Civitanova Marche potrebbe decidere qualcosa sulla classifica di fine stagione regolare, anche se siamo ancora lontani del termine del girone di ritorno. È stata una settimana intensa e vogliamo chiuderla bene. I marchigiani sono adesso allenato da De Giorgi che è uno dei tecnici più esperti, la batteria di attaccanti è di notevole qualità e dovremo essere bravi a contrastarli. Sappiamo benissimo quanto è importante avere la testa di serie migliore nei play-off, negli ultimi due anni abbiamo sempre vinto in casa e questo può essere un vantaggio. La squadra civitanovese è molto più unita rispetto a prima ma sono fiducioso che noi possiamo farcela a vincere. Rivedendo la partita di Trento è mancato molto poco per rovesciare il risultato, nonostante il tre a zero abbiamo fatto molte cose belle. Per me giocare contro la mia ex squadra orami non ci faccio più caso, non sento più la pressione come la sentivo le prime volte. Secondo me le prime quattro squadre del campionato hanno qualcosa in più delle altre, specie in battuta, dobbiamo essere bravi quando la battuta non va. La nostra intesa è buona considerando le novità che abbiamo avuto tra i titolari, sapevamo che era difficile ripetere la scorsa stagione che è stata perfetta, è molto difficile riuscire a spingere per tutta la stagione, sono più di cinquanta partite e qualche calo ci può essere. Ora vogliamo riprendere la strada che avevamo imboccato. Durante la settimana abbiamo alzato il livello di allenamento e credo che saremo pronti. Sono soddisfatto del rendimento avuto sino a qui, so che posso fare meglio ma è ovvio che la cosa più importante è avere un rendimento di squadra elevato ed in questo senso fino a Trento ero più che contento».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 11, 2019 15:45