Mirka Francia: «Bello vedere entusiasmo a Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 23, 2019 09:00
Aguero-Orabona-Francia

Taismary Aguero, Alfonso Orabona e Mirka Francia

Nell’ultima giornata del girone d’andata di serie B1 femminile ha rimediato una sconfitta interna la 3M Perugia che era partita bene ma poi si è sciolta come neve al sole. La squadra biancorossa ha mantenuto la posizione salvezza ma è cosciente che dovrà lottare per guadagnarsi la permanenza. Contro Montale Rangone non c’è stato niente da fare, troppo forti le emiliane che hanno obiettivi molto più nobili. A fine partita il tecnico Guido Marangi ha detto: «Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile e così è stato. Dopo il primo set abbiamo avuto un calo e spianato la strada alla loro vittoria. Adesso avremo una settimana di sosta per mettere a punto alcune cose. La strada per la salvezza è lunga, ma ci crediamo».  C’era un buon pubblico a vedere la partita, forte è stato il richiamo degli amanti delle schiacciate per vedere in campo due stelle della pallavolo che hanno fatto grande la Sirio Perugia, tra loro anche lo storico presidente Alfonso Orabona che non manca mai di tornare in palestra quando ci sono le sue ex atlete. A commentare la giornata è stata per prima Mirka Francia: «È stata una bella partita, emozionante e con una buona pallavolo. Hanno vinto le avversarie, perché oggettivamente sono più forti. È stato bello ritrovare Tay, siamo rimaste amiche e ci sentiamo spesso. Bello anche vedere tanta gente, che non si è dimenticata di quello che abbiamo fatto». Da parte sua, stavolta avversaria in campo, Taismary Aguero ha affermato: «Che bello tornare a Perugia. Sono rimasta molto legata a questa città. Saluto tutti i perugini con grande affetto. La partita? Abbiamo vinto noi, ma Perugia è una buona squadra e si salverà. Mirka è sempre una grande giocatrice».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 23, 2019 09:00