Niente da fare per Perugia contro la forte Pineto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 13, 2019 21:30
Cricco-Montanaro (muro)

Sir Safety Conad Perugia a muro con Fabio Cricco e Claudio Montanaro

Il dodicesimo atto della serie B maschile punisce la Sir Safety Conad Perugia che scivola in campo esterno contro una rivale molto più quotata. Nessun dramma per i bianconeri che sul traguardo di metà stagione restano nella zona calda ma palpano con mano i miglioramenti. La sconfitta contro la Blueitaly Pineto che lotta per i play-off non compromette la classifica con che vede quattro squadre racchiuse in due punti. I padroni di casa si sono mostrati più forti, più cinici e decisi a chiudere. Una gara a due velocità con i block-devils che danno battaglia nei primi due set e mezzo, ma poi scompaiono dal campo e si lasciano sopraffare dai rivali trascinati da Bulfon e Di Meo. Non appena gli ospiti hanno allentato al servizio gli abruzzesi sono cresciuti e la differenza si è acuita determinando il risultato. Ottime le prove di Pasquali (62% in attacco) e Fuganti Pedoni (miglior realizzatore).
BLUEITALY PINETO – SIR SAFETY CONAD PERUGIA = 3-1
(25-22, 21-25, 25-15, 25-15)
PINETO: Bulfon 16, Di Meo 15, Porcinari 13, Picardo 10, Hoxha 9, Catone 2, Cacchiarelli (L1), Evangelista, Ntotila, Ridolfi. N.E. – Matricardi, Chessa, Fortuna, Tiraboschi (L2). All. Adrian Pablo Pasquali e Walter Leobruni.
PERUGIA
: Fuganti Pedoni 18, Gabriele 17, Salsi 9, Montanaro 6, Pasquali 6, Cricco 1, Scaffidi (L1), Stamegna 4, Baldassarri, Sirci, Del Fra, Burnelli (L2). N.E. – De Matteis, Ancora. All. Marco Taba e Goran Vujevic.
Arbitri: Vieri Santin e Luca Porti.
BLUEITALY (b.s. 9, v. 10, muri 13, errori 7).
SIR CONAD (b.s. 14, v. 4, muri 6, errori 16).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 13, 2019 21:30