Perugia: gli uomini sono inarrestabili e spianano Siena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 20, 2019 21:05
Atanasijevic Aleksandar (attacco)

Safety Conad Perugia in attacco con l’opposto Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Incrementa il bottino la Sir Safety Conad Perugia che riesce a trionfare in un palazzetto nuovo per la massima categoria e torna a guidare la classifica della superlega maschile, compice la sconfitta di Trento. Tutto abbastanza facile per i bianconeri che hanno domato in tre set la Emma Villas Siena facendo leva sulla loro straordinaria capacità di imprimere accelerazioni alla partita. Lo hanno fatto nel primo set con la battuta, lo hanno ripetuto nel secondo con il muro, si sono confermati nel terzo con l’attacco. I toscani da parte loro, sfavoriti dal pronostico e ben sapendo di non avere nulla da perdere, hanno cercato di giocare senza timori reverenziali forzando in tutti i fondamentali. Ne è venuta fuori una partita mai scontata che ha avuto degli sprazzi di bel gioco con agonismo esasperato al massimo dagli opposti Hernandez Ramos ed Atanasijevic. In avvio l’attacco ospite funziona (9-12). Atanasijevic (otto punti in apertura) affonda colpi impietosi ma il muro toscano fa buona guardia e non consente di scappare (16-18). Nel finale aumentano la cadenza i perugini che incassano l’uno a zero.  Si riparte con gli umbri che spingono al servizio andando al comando (5-8). Hernandez Ramos riesce a rendersi pericoloso ma Atanasijevic è in giornata di grazia e la situazione non muta (17-21). Il raddoppio non viene fallito. Terzo set che parte con i senesi avanti per la prima volta (7-5). La reazione rabbiosa dei perugini è immediata con De Cecco che infonde tranquillità e mette la freccia (10-11). Entra Hoag che mette in campo tutta la sua voglia e spinge al successo.
EMMA VILLAS SIENA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA = 0-3
(20-25, 20-25, 18-25)
SIENA: Hernandez Ramos 15, Ishikawa 4, Cortesia 4, Marouflakrani 3, Van de Voorde 3, Savani 2, Giovi (L1), Maruotti 6, Gladyr 2, Giraudo, Spadavecchia, Caldelli (L2). N.E. – Vedovotto, Mattei. All. Emanuele Zanini e Leonardo Castellaneta.
PERUGIA: Atanasijevic 22, Lanza 9, Leòn 8, Podrascanin 7, Ricci 5, De Cecco 3, Piccinelli (L), Colaci (L), Hoag 2, Della Lunga, Seif. N.E. – Galassi, Hoogendoorn. All. Lorenzo Bernardi e Carmine Fontana.
Note – Spettatori 3’610.
Durata dei set: 26’, 29’, 24’.
Arbitri – Marco Braico (TO) e Luca Sobrero (SV).
EMMA VILLAS (b.s. 14, v. 4, muri 6, errori 5).
SIR SAFETY (b.s. 14, v. 11, muri 6, errori 5).

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 20, 2019 21:05