Perugia ricorda Cenci e strapazza Tours

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 30, 2019 22:14
Atanasijevic Aleksandar (attacco)

Sir Colussi Sicoma Perugia in attacco con l’opposto Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Una Sir Colussi Sicoma Perugia convincente e senza alcuna titubanza spazza via le residue speranze di qualificazione ai play-off della champions league alla blasonata Tours Vb. Preparazione perfetta, classe superiore, risorse infinite, i bianconeri fanno quello che serve per vincere e tengono alto il buon nome della pallavolo italiana. Il successo arriva al termine di un confronto a senso unico dove è stato Filippo Lanza l’assoluto protagonista della scena. È una pura formalità superare l’ostacolo francese che si presenta in formazione ritoccata, con l’ex Van Rekom in campo al posto di Husaj. Anche i block-devils hanno i loro problemi di affaticamento ma si affidano al modulo consolidato. Prima di scendere in campo è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Leonardo Cenci, con i Sirmaniaci che hanno esposto uno striscione con la scritta “Ciao guerriero, corri tra le nuvole”. Dopo il momento di sentita commozione si è cominciato a giocare con l’equilibrio che è stato spezzato dalla battuta, prima Lanza e poi Atanasijevic hanno creato la prima spaccatura (12-8). De Cecco regala magie in costruzione e non gli manca un pizzico di fortuna col nastro che favorisce un altro ace ma poi qualche pausa permette ai transalpini di ridurre il ritardo con l’intraprendente Egleskalns (18-16). Nel finale Atanasijevic è implacabile (sette palle a terra) e Leòn inchioda l’uno a zero. Alla ripresa il copione è simile con i padroni di casa che vanno via in progressione arrivando ad avere un margine di sicurezza (13-8). Nonostante il tentativo di reazione di Teryomenko il vantaggio è amministrato bene da Lanza (88% offensivo) che praticamente non sbaglia un colpo e spinge al raddoppio. Nel terzo set gli ospiti inseriscono Husaj al posto di Wounembaina ma i perugini vanno subito 15-10. Entrano Hoag e Galassi per dare respiro ai titolari ma sono gli errori ospiti a spianare la strada al successo, il quattordicesimo coincide col trionfo.
SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA – TOURS VB = 3-0
(25-20, 25-20, 25-19)
PERUGIA: Lanza 14, Atanasijevic 11, Leòn 9, Podrascanin 6, De Cecco 5, Ricci 4, Colaci (L1), Galassi 1, Hoogendoorn Hoag, Della Lunga, Seif, Piccinelli (L2).  All. Lorenzo Bernardi e Carmine Fontana.
TOURS: Egleskalns 9, Van Rekom 6, Teryomenko 6, Chinenyeze 4, Wounembaina 2, Trinidad 1, Henno (L), Husaj 6, Capet 3, Stahl, Nevot. N.E. – Nicole. All. Patrick Douflos e Thomas Royer.
Note – spettatori 2’979.
Durata dei set: 24’, 23’, 22’.
Arbitri: Blaz Markelj (SLO) e Jorg Kellenberger (GER).
SIR (b.s. 19, v. 8, muri 6, errori 3).
VB (b.s. 16, v. 3, muri 1, errori 10).
https://www.youtube.com/watch?v=CYMan9njKGg

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 30, 2019 22:14