Sjoerd Hoogendoorn: «Perugia provoca grandi emozioni»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 28, 2019 12:30
Hoogendoorn Sjoerd (profilo)

Sjoerd Hoogendoorn (foto Michele Benda)

Nessun cambiamento, o quasi, al vertice della classifica di superlega maschile che vede la Sir Safety Conad Perugia guidare sicura dopo il successo rotondo su  Vibo Valentia. Distanze immutate dalla seconda e terza piazza con Trento e Civitanova Marche che hanno vinto facile, ma i block-devils hanno guadagnato una lunghezza sulla quarta dato che il tie-break ha frenato Modena, prossima avversaria domenica in trasferta. I campioni d’Italia hanno fatto davvero una partita con poche sbavature, capitan Luciano De Cecco è stato eletto mvp della partita ed ha detto: «Era importante mantenere il nostro ritmo. Abbiamo disputato una buona gara, soprattutto eseguendo bene in campo i compiti fissati in settimana con attenzione e concentrazione. Siamo stati cinici, sbagliando poco e ottenendo tanto in battuta. È una vittoria importante. Non abbiamo concesso occasioni e ci siamo espressi su buoni livelli, adesso pensiamo al prossimo match». L’impegno a cui si riferisce il regista argentino è quello di mercoledì in champions league, con i francesi del Tours ospiti in Umbria per la prima giornata di ritorno della fase a gironi. Non è pienamente soddisfatto ma si accontenta il tecnico Lorenzo Bernardi che ha così analizzato la prova: «Vogliamo eliminare per quanto possibile i momenti altalenanti che abbiamo, non siamo ancora perfetti ma stiamo migliorando, li abbiamo costretti a giocare con palla staccata da rete, in questa maniera siamo stati anche più concreti in difesa e ciò ha consentito ai nostri terminali d’attacco di fare male». Una prova di sostanza per lo schiacciatore Filippo Lanza che a caldo ha dichiarato: «Avevo detto venerdì che era una partita in cui serviva cattiveria, questo è l’atteggiamento con cui dobbiamo giocare questo tipo di gare. Siamo stati bravi a gestire anche le situazioni complicate per non permettere ai rivali di esaltarsi». C’è stato spazio anche per l’opposto olandese Sjoerd Hoogendoorn che ha sfruttato la vetrina: «La squadra ha giocato bene ed ha consentito il mio ingresso, sono ovviamente contento perché ogni volta che è possibile voglio dare il mio contributo. Faccio un applauso alla tifoseria perché quando entro in campo mi fanno sempre emozionare». Anche il presidente Gino Sirci si è mostrato sicuro di sè: «Non abbiamo sottovalutato l’avversario ed in questo tipo di partite è fondamentale pr rimanere concentrati sulla tattica da adottare. La squadra sta girando bene ed arriva all’appuntamento della coppa Italia in forma».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 28, 2019 12:30