Da Perugia un esodo per la coppa Italia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 6, 2019 13:00
Sirmaniaci (tricolore)

i Sirmaniaci sventolano sugli spalti la bandiera tricolore (foto Michele Benda)

Il conto alla rovescia è cominciato in vista dell’appuntamento con le finali della coppa Italia di pallavolo maschile. Partirà venerdì per Bologna la delegazione della Sir Safety Conad Perugia, solo il giorno prima della marea bianconera rappresentata dai suoi tifosi. Sono già circa 650 i Sirmaniaci pronti a muoversi dall’Umbria, più qualcuno proveniente dalle altre parti della penisola, ma alla fine i simpatizzanti dei block-devils potrebbero essere più dello scorso anno a Bari quando raggiunsero la ragguardevole cifra di settecento a bordo campo. Tutti a sostenere la squadra detentrice del trofeo e che assalta per la quinta volta il titolo in una final four che sarà ancora di altissimo livello. Tutti pronti alla battaglia gli elementi a disposizione della terna tecnica Bernardi-Fontana-Caponeri che si continua ad allenare al palasport di Pian di Massiano per mantenere puntato il mirino su Modena, rivale da battere in semifinale. Identico il programma rispetto ad un anno fa, il calendario della manifestazione prevede infatti per sabato 10 febbraio alle ore 15,30 la prima semifinale tra Perugia e Modena; alle ore 18 la seconda tra Trento e Civitanova Marche. Domenica alle ore 18 l’epilogo con il match che mette in palio la coccarda tricolore. Le tre partite riservate alla superlega saranno trasmesse in diretta da Rai Sport e dalle tv straniere collegate. In campo ci saranno i giocatori più forti del campionato, su tutti le icone delle rispettive squadre: Wilfredo Leòn per Perugia, Ivan Zaytsev per Modena, Simone Giannelli per Trento ed Osmany Juantorena per Civitanova Marche. Sarà una sfida anche tra grandi allenatori: Lorenzo Bernardi per Perugia, Julio Velasco per Modena, Angelo Lorenzetti per Trento e Ferdinando De Giorgi per Civitanova Marche. Se dunque le quattro grandi degli ultimi anni non sono cambiate, qualche differenza c’è nei condottieri delle rispettive formazioni con il tecnico Lorenzo Bernardi che vive le emozioni del prestigioso evento per la seconda volta. Il ranking al termine del girone di andata consente agli umbri di avere un piccolo vantaggio, innanzitutto da prima classificata incontra la quarta (che pare più in affanno rispetto alle altre), in secondo luogo pone la semifinale come partita e in caso di vittoria consente di riposare qualche ora in più rispetto all’altra finalista. Ma siccome fare pronostici è davvero difficile, meglio concentrarsi sul primo incontro, un duello con gli emiliani che in questa stagione è stato favorevole ai perugini sia in casa che in trasferta, resta perciò da completare il ciclo con una gara in campo neutro.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 6, 2019 13:00
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<