Gli uomini di San Giustino a segno con Lucera

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 4, 2019 07:00
Ramberti Thomas (alza)

combinazione d’attacco della Sia San Giustino con il regista Thomas Ramberti che alza al centrale Davide Stoppelli

Il girone di ritorno comincia con un successo per la Sia San Giustino che regala una gioia al suo pubblico nel campionato nazionale di serie B maschile. Gli altotiberini ritrovano il sorriso contro la Diesse Group Lucera, penultima della classe che si è rivelata ostica. La partita, che era cominciata bene, si stava complicando un po’, ma per i padroni di casa è risultato determinante trovare lo spunto finale per chiudere il secondo set. Sotto due a zero i pugliesi hanno tentato il tutto per tutto accorciando le distanze ma poi nel quarto parziale i padroni di casa hanno ristabilito le gerarchie. Da sottolineare la prestazione eccellente dello schiacciatore Rinaldo Conti e dell’opposto Leonardo Puliti che hanno realizzato ventiquattro punti personali, come dire che un set lo ha conquistato praticamente da solo. Nota di merito per il giovane libero salvatore Buttarini all’esordio da titolare per sostituire l’indisponibile Boriosi. I sangiustinesi restano al quinto posto della classifica, attardati di nove lunghezze dalla zona play-off mentre i lucerini rimangono al penultimo posto in piena zona retrocessione.
SIA SAN GIUSTINO – DIESSE GROUP LUCERA = 3-1
(25-16, 29-27, 22-25, 25-21)
SAN GIUSTINO
: Conti 24, Puliti 24, Thiaw 11, Antonazzo 9, Stoppelli 4, Ramberti 3, Buttarini (L1), Landini 1, Giunti 1, Zangarelli, Celli, Marconi (L2). N.E. – Benedetti. All. Enzo Sideri.
LUCERA
: Perilli, Ritacco, Barbaro, Marcone, Antonetti, Di Molfetta, Calitri (L1), Tellez, Diana, Corgniale, Pisano, Di Martino, Ricci (L2). All. Gianni Furno.
Arbitri: Lorenzo Mazzocchetti e Claudia Angelucci.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 4, 2019 07:00
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<