Lorenzo Bernardi: «È importante come si fanno le cose»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 20, 2019 12:30
Bernardi Lorenzo (pungola)

Lorenzo Bernardi (foto Michele Benda)

Mentre la Sir Safety Conad Perugia si gode con rinnovata serenità la prima piazza della classifica in superlega maschile e si allena per il gran finale (mancano cinque giornate al termine della stagione regolare), spopola nei social network la performance del presidente Gino Sirci come suo consueto dopo le vittorie esterna senza freni la sua gioia. Anche se il numero uno dei block-devils non stupisce più chi lo conosce, stavolta di lui si è accorta anche la rubrica striscia lo striscione del programma striscia la notizia, con la conseguente cassa di risonanza che è arrivata ben oltre gli appassionati di pallavolo. Nel frattempo gli ottimi risultati della squadra bianconera hanno messo ancor più in evidenza l’allenatore Lorenzo Bernardi che aveva voluto sottolineare il buon periodo della squadra con un post nel suo profilo social: «Non è facile mettere da parte vittorie ed emozioni come quelle che abbiamo vissuto in coppa Italia, ma dobbiamo farlo. Bisogna riprendere il cammino che abbiamo iniziato qualche mese fa e che ci ha permesso di raggiungere, fino ad oggi, degli ottimi risultati. Come sempre la vittoria più bella non è l’ultima ma quella che deve ancora arrivare. I risultati che si raggiungono non dipendono mai da delle casualità. Ricordiamoci sempre che la cosa più importante è come si fanno le cose e non cosa si fa». E che sia un professionista meticoloso se ne sono ormai resi conto tutti, tanto che su di lui stanno mettendo gli occhi anche alcune nazionali. L’ultima notizia è rimbalzata dalle pagine del sito worldofvolley.com che lo indica tra i tre candidati a prendere il posto di c.t. della selezione maschile della Russia. Gli altri due sono già impegnati nel campionato russo e sono Slobodan Kovac e Tuomas Sammelvuo che guidano ora rispettivamente Belogorod e Kemerovo. Notizia ancor più curiosa se si pensa che tutti e tre vantano trascorsi a Perugia, i primi due come tecnici ed il finlandese come atleta, sponda Perugia Volley. Ciò detto si avvicina la ventiduesima giornata di campionato che vede la formazione umbra andare a sfidare l’ottava della classifica. Un match che però è temuto dato che l’avversaria è Monza, ossia la rivale che per prima ha procurato un dispiacere nella massima competizione italiana, violando il fortino del palasport di Pian di Massiano per tre a due. Guardia alta dunque anche se il calendario non pare improponibile. Di certo ai brianzoli non mancano gli stimoli dato che devono difendere l’ultima piazza utile per accedere ai play-off. Studiare gli avversari sarà ancor più interessante visto che, così restando le posizioni sino alla fine, potrebbero essere proprio loro gli avversari dei quarti di finale per la corsa allo scudetto.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 20, 2019 12:30
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<