Marzo, mese decisivo per la stagione regolare di Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 21, 2019 12:00
Safety Conad Perugia Sir (unita)

gli atleti della squadra targata Safety Conad Perugia Sir (foto Michele Benda)

Volge al termine la stagione regolare della superlega maschile, mancano cinque giornate da disputare per completare il girone di ritorno e la Sir Safety Conad Perugia pare inattaccabile in vetta alla classifica. Il condizionale è d’obbligo visto che sono solo tre le lunghezze di vantaggio nei confronti di Trento che tra le nobili del campionato è quella che ha il calendario più difficile. Dovranno tenere alta la guardia i block-devils che non hanno più scontri diretti ma che da qui alla fine di marzo dovranno giocare anche tre turni infrasettimanali di champions league (l’ultima giornata della fase a gironi 27 febbraio e le due partite dei quarti di finale 13 e 20 marzo). Il pericolo affaticamento esiste sempre, mentre il rischio di sottovalutare le rivali in ambito nazionale non dovrebbe esserci perché l’esperienza ha insegnato che contro le squadre di seconda fascia (Monza e Padova) è possibile lasciarci le penne se non si trova una buona giornata. D’altra parte i dolomitici ora devono pensare a guardarsi le spalle dall’attacco di Civitanova Marche dato che precedono i marchigiani di un punto e devono ancora andare a Milano e a Modena. Insomma la strada non è in salita per gli uomini del presidente Gino Sirci che però sanno che non possono rilassarsi. Ci sono quindici punti ancora in palio e la matematica lascia spazio ad un’ampia casistica. Per stare tranquilli ed evitare di fare i conti i bianconeri devono vincere tutte le partite facendo loro l’intera posta. Ed è questo l’obiettivo degli umbri che, pur facendo il pieno, non potrebbero ritoccare il primato dello scorso anno quando chiusero la stagione regolare al primo posto con 70 punti. Avendone adesso 54 di punti al massimo i perugini potrebbero ambire ad arrivare a 69 punti. Record a parte resta chiaro l’obiettivo da raggiungere, una prima posizione che garantirebbe l’accesso migliore nella griglia play-off e la qualificazione alla massima competizione europea del prossimo anno. A proposito di champions league stanno per essere emessi gli ultimi verdetti con quattro squadre che hanno vinto il loro raggruppamento (Perugia, Kazan, Civitanova Marche e Danzica) e altre che saranno decise all’ultimo turno. Dopodiché ci sarà un nuovo sorteggio per sapere quale delle avversarie dal ranking minore dovrà essere affrontata.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 21, 2019 12:00
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<