Perugia più forte di Modena, ma guai ad abbassare la guardia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 5, 2019 13:00
Ricci Fabio (battuta)

Fabio Ricci (foto Michele Benda)

L’antipasto della coppa Italia che si disputerà nel prossimo fine settimana è stato gustoso per la Sir Safety Conad Perugia che ha violato il rettangolo di Modena ponendo fine ad una maledizione che durava da cinque anni. I block-devils si sono dimostrati più forti dei loro rivali ed hanno dimostrato che, pur non giocando la partita perfetta, sono ancora la squadra da battere. È a livello di singoli che la differenza è stata ancor più severa. Tra gli opposti Aleksandar Atanasijevic ha surclassato Zaytsev, il perugino ha messo a segno 27 punti con 5 ace e il 63% offensivo, il modenese ha racimolato la miseria di 10 punti con 1 ace ed il 50% in attacco. Tra i centrali Fabio Ricci ha sovrastato Anzani, il bianconero ha chiuso col 71% in attacco e 2 muri, il modenese si è fermato al 33% senza mettere la presenza a muro. E questo solo per parlare degli ex. Tra i registi quello degli umbri Luciano De Cecco  ha impressionato in quanto a lucidità, mentre quello degli emiliani Micah Christenson è apparso più di una volta in affanno. Il paragone poi non regge sul ruolo di schiacciatore dove il re Wilfredo Leòn, ancora non al meglio per il problema al dito miglnolo della mano destra, ha dato un saggio della sua immensa classe imprimendo accelerazioni terribili nei momenti topici come quello che ha risolto il finale del quarto set, il tanto celebrato Bednorz ha inciso solo quando il punteggio non era caldo, finendo per essere anche sostituito. Insomma, questi i dati di un duello che sono eloquenti anche se ovviamente non possono fare testo per i prossimi. Di certo non contano per la semifinale di coppa Italia che si gioca a Bologna sabato prossimo. In quel caso si riparte da zero a zero e la partita può essere molto diversa come insegna la storia. D’altra parte la qualità non manca ai canarini che con la guida sapiente di Velasco sono in grado di risollevarsi in breve tempo. C’è dunque da attendersi una partita diversa, ma ancor di più c’è da non cullarsi sugli allori, anche perché, va ricordato, sino ad ora Modena è l’unica squadra ad aver vinto un trofeo in questa stagione, ossia la supercoppa italiana.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 5, 2019 13:00
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<