Aleksandar Atanasijevic: «Perugia vuole vincere sempre»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 10, 2019 13:00
Atanasijevic Aleksandar (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco con l’opposto Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Continua a correre la Sir Safety Conad Perugia che archivia una nuova vittoria e guarda avanti. Hanno dovuto sudare i block-devils ma il merito è dell’avversaria Padova perché la sua prestazione tutto sommato è stata buona. Al termine della partita l’opposto Aleksandar Atanasijevic ha detto: «Abbiamo giocato ad alto livello contro una squadra che sa giocare bene a pallavolo. Sul due a zero per noi sembrava filare tutto liscio ma poi nel terzo c’è voluto l’estro di Leòn che fa sempre la differenza. Lui è il giocatore più forte del mondo e ci aiuta sempre tanto, lo ha fatto anche oggi andando in battuta e rovesciando la situazione del punteggio che non ci era favorevole. Ora pensiamo alla champions league e poi vedremo di tornare a pensare al campionato. Una squadra che punta a conquistare trofei deve vincere tutte le partite». Mostra soddisfazione l’allenatore dei bianconeri Lorenzo Bernardi che sottolinea le cose buone: «Nonostante l’assenza di Randazzo per infortunio Padova è riuscita a giocare un’ottima pallavolo, ottenendo risultati molto importanti. Sapevamo che non avevano niente da perdere essendo già sicuri dei play-off, siamo stati bravi ad aggredirli sfruttando le nostre armi migliori. Il primo posto è più vicino ma non ci dobbiamo rilassare». Molto pacate le riflessioni del palleggiatore Luciano De Cecco: «Brava Padova nel terzo set a metterci in difficoltà e bravi noi nel resto della partita. Abbiamo giocato una bella pallavolo, costante, continua e molto aggressiva. Si avvicina la fase clou della stagione ed è importante essere sempre preparati». Da parte sua il centrale Marko Podrascanin ha sottolinea quello che manca ancora: «Padova ha mostrato il suo valore, lo aveva fatto anche all’andata. Anche se ha perso ci ha fatto vedere che nel fondamentale del muro riesce ad essere più efficace di noi ed è un aspetto nel quale dobbiamo lavorare».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 10, 2019 13:00