Alessandro Piccinelli: «Saranno grandi emozioni con Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 27, 2019 12:30
Leòn-Piccinelli

Wilfredo Leòn ed Alessandro Piccinelli (foto Michele Benda)

Comincia il tour de force per i ragazzi della Sir Safety Conad Perugia che, in circa un mese e mezzo, si giocano i titoli più importanti della stagione: scudetto e champions league. Chiusa la stagione regolare, cercano di ricaricare le batterie i block-devils in vista del loro esordio nei play-off. Non pensa nessuno alla sconfitta ininfluente al tie-break patita a Milano, nemmeno il libero Alessandro Piccinelli, ex di turno che dopo aver salutato le vecchie amicizie si appresta a vivere una esperienza diversa: «Ora si ricomincia da capo. I miei compagni sono abituati ma per me è tutto nuovo. Sarà un periodo stressante, oltre che per le partite anche per i tanti viaggi da affrontare. In questo periodo potremo allenarci poco e la qualità avrà il sopravvento sulla quantità, ma determinante sarà anche avere la giusta dose di recupero. Domenica c’è il debutto in casa con Monza, una partita da non prendere sotto gamba». In superlega maschile sono otto le squadre che si presentano al nastro di partenza, tutte possono puntare a conquistare lo scudetto, ma solo una potrà effettivamente farlo. I quarti di finale si giocano al meglio delle tre partite, la post season dei bianconeri comincia in casa con gara-uno domenica 31 marzo, poi gara-due il 7 aprile e l’eventuale bella il 13 aprile; la semifinale e la finale si giocheranno al meglio delle cinque gare, con dieci potenziali match tra martedì 16 aprile e martedì 14 maggio. Le attenzioni della tifoseria però sono tutte rivolte al duello con Kazan, la formazione russa che ha vinto le ultime quattro edizioni della champions league. «La competizione continentale è quella che tutti sognano, la rivale è la più forte che ci sia, ma di partite facili in semifinale non ce ne sarebbero comunque. I russi hanno un sestetto da sogno, ma il giocatore più temibile quest’anno gioca con noi». A proposito del fuoriclasse Wilfredo Leòn è ufficiale la conquista dell’ennesimo premio, la lega pallavolo lo ha eletto miglior giocatore del mese di marzo, grazie alle nomination conquistate nelle ultime tre gare del girone di ritorno. Il numero 9 originario di Santiago de Cuba, già mvp nella finale di coppa Italia, bissa il riconoscimento ottenuto nel mese di ottobre. Lo schiacciatore venticinquenne ritirerà il premio domenica prima del fischio di inizio del match di tra Perugia e Monza.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 27, 2019 12:30