Filippo Lanza: «Perugia pensa una gara alla volta»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 6, 2019 12:30
Lanza Filippo

Filippo Lanza (foto Michele Benda)

Si avvicina la ventiquattresima giornata della superlega maschile che per la Sir Safety Conad Perugia significa anticipo al sabato per la diretta televisiva su Rai Sport e ciò consentirà di preparare al meglio la trasferta di champions league a Chaumont. La gara di andata dei quarti di finale della massima competizione europea per club è stata ufficializzata e si giocherà in terra transalpina giovedì 14 marzo alle ore 20,30. Ma come ripetono sempre i block-devils, il pensiero è rivolto solo alla prossima rivale, ossia Padova. Al cospetto di un’avversaria ostica, che lotta per il sesto posto con Verona che la precede e Monza che la insegue, c’è un conto in sospeso dalla gara d’andata. La squadra bianconera infatti perse allora a sorpresa contro i veneti in una gara mal digerita e che ancora grida vendetta. Sarà importante vincere l’intera posta in palio per stroncare le speranze di Trento che insegue al secondo posto distanziata di tre lunghezze e di Civitanova che è terza a con quattro punti di ritardo. Sull’ultima vittoria aveva detto il neo ventottenne lo schiacciatore Filippo Lanza: «È arrivato il regalo di compleanno che speravo. Una grande vittoria che ci siamo presi giocando molto bene al termine di una partita intensa. Ravenna nel terzo set è cresciuta, sviluppando il proprio gioco e mettendoci in difficoltà con la battuta, poi ci ha messo lo zampino Leòn. Sono contento soprattutto per il gruppo. Ci restano tre gare, Ravenna era uno scoglio importante, una gara sulla carta complicata fuori casa. Ma anche le prossime saranno difficili, non sottovalutiamo nessuno, restiamo concentrati e pensiamo partita per partita». Mancano tre giornate alla conclusione della stagione regolare, lo sprint è stato lanciato e si comincia a pensare ai play-off. La capolista umbra non vuole sentire il fiato sul collo e cerca di tenere a distanza le ambiziose rivali. Per il quarto posto invece la lotta è ristretta a Modena e Milano, si preannuncia un finale di campionato molto interessante dunque. Padova, Sora e Milano attendono il team di coach Lorenzo Bernardi, in mezzo le due partite con i francesi, per un totale di cinque gare in quindici giorni. Un calendario nel quale bisognerà saper gestire al meglio le energie. L’obiettivo è ovviamente quello di vincerle tutte per allungare una serie positiva che ora è arrivata a contare quattordici successi consecutivi. Per i trentini invece restano da giocare le gare con Ravenna, Modena e Monza. Negli ultimi tre turni i marchigiani dovranno affrontare Milano, Castellana Grotte e Vibo Valentia. Questa la classifica: Perugia 60, Trento 57, Civitanova Marche 56, Modena 45, Milano 45, Verona 37, Padova 35, Monza 33, Ravenna 25, Sora 24, Latina 23, Vibo Valentia 19, Siena 14, Castellana Grotte 10.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 6, 2019 12:30