Filippo Lanza: «Perugia pretende molto da sé stessa»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 8, 2019 16:00
Lanza Filippo

Filippo Lanza (foto Michele Benda)

Meno tre al termine della stagione regolare, la Sir Safety Conad Perugia si appresta a salutare i propri tifosi tra le mura amiche nell’ultimo appuntamento casalingo del girone di ritorno. La concentrazione non manca tra i block-devils che sanno quanto sia importante mantenere la prima piazza della classifica. Alla vigilia del match a parlare è lo schiacciatore Filippo Lanza che dice: «Padova è una squadra che ha dimostrato di saper giocare molto bene, ci ha battuto all’andata, ha raccolto molti punti preziosi durante il campionato ed è reduce da una bella vittoria contro Verona. Nonostante la pesante defezione di Randazzo ha saputo trovare nuovi equilibri ed ha tenuto un rendimento sempre elevato. Non ci sono segreti ma solo la costanza del lavoro svolto con la consapevolezza che il periodo più difficile deve ancora arrivare. I veneti sono tranquilli per la classifica ma verrà da noi sapendo che contro la capolista deve giocare in modo spensierato. Noi sappiamo che vogliamo arrivare primi al termine del girone di ritorno e non molleremo un centimetro. Della gara d’andata ricordo che subimmo molto il loro servizio, sicuramente noi dovremo sfruttare bene la nostra battuta in in maniera da impedire ai centrali nemici, che pesano molto nel loro gioco, di avere vita facile. Io sto bene ed ho sempre più fiducia e col tempo che passa trovo sempre più intesa coi compagni. In questo momento è indispensabile essere sempre più costanti nel pretendere molto da noi stessi non solo in partita ma anche in allenamento. Mantenere la concentrazione nell’arco di sette mesi non è facile ma noi abbiamo voglia di migliorare e gli stimoli non mancano. In questo periodo non ci interessa pensare a chi incontreremo nei play-off ma solo arrivare primi al termine della stagione regolare».
https://www.youtube.com/watch?v=bhW7QO_1m7k

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 8, 2019 16:00