Gli uomini di Perugia cercano conferme a Ravenna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 2, 2019 09:00
Colaci Massimo

Massimo Colaci (foto Michele Benda)

Quattro gare al termine della stagione regolare in superlega maschile per la Sir Safety Conad Perugia che resta per la seconda settimana consecutiva in trasferta. Obiettivo dichiarato dell’appuntamento di domenica 3 marzo mantenere la prima posizione contro la Consar Ravenna che rappresenta la nona forza del campionato. Malgrado la differenza in classifica non si può stare tranquilli perché per i romagnoli sarà una sorta di ultima occasione per cercare di agganciare la zona play-off che al momento li vede estromessi dalla coda del torneo. La compagine locale guidata dall’allenatore Gianluca Graziosi avrà perciò un compito arduo, soprattutto dopo il flop dello scorso turno nel quale hanno perso l’occasione tra le mura amiche contro una rivale come Sora che li insegue. Ma se la pressione era tutta sopra di loro ed ha finito per bloccare la squadra, ora non avendo nulla da perdere potranno osare il tutto per tutto. Per cercare di ottenere un risultato a sorpresa i ravennati faranno leva sulle capacità del centrale Roberto Russo a muro e dello schiacciatore Giacomo Raffaelli in attacco, due dei profili più interessanti tra le novità della massima categoria. Il tecnico degli umbri Lorenzo Bernardi non vuole minimamente abbassare la guardia e dopo aver tenuto sulla corda tutti gli effettivi dell’organico dovrebbe tornare al modulo classico. Incaricati di far vedere il loro valore sono il regista Luciano De Cecco ed il libero Massimo Colaci, rispettivamente responsabile della costruzione e gestore della seconda linea. Così il direttore sportivo Stefano Recine alla vigilia: «È partita molto interessante perché Ravenna è una squadra che ha fatto un ottimo campionato in una superlega di altissimo livello e che, contro di noi, in un palazzetto sicuramente gremito, giocherà come sempre a braccio sciolto. Hanno Rychlicki che è stato una delle rivelazioni della stagione, hanno giovani interessantissimi come Russo e Lavia, hanno tanti buoni giocatori come ad esempio Verhees, Poglajen, Saitta e Goi. Insomma, Ravenna è una squadra che dobbiamo prendere con le molle e contro cui storicamente facciamo fatica. Per noi è una partita sicuramente molto importante perché può darci quella spinta per arrivare primi nella stagione regolare che è un obiettivo a cui teniamo molto». Il bilancio dei precedenti sorride ai block-devils che hanno vinto quindici volte nei diciotto precedenti disputati. Due per parte gli ex, Alberto Elia e Davide Saitta sul versante ravennate, Dore Della Lunga e Fabio Ricci dal lato perugino. La partita sarà visibile in diretta sul canale Lega Volley Channel che fa parte dell’emittente web Sportube.tv mentre la cronaca potrà essere seguita sulla pagina social del club. Gli arbitri designati a dirigere la partita saranno Massimo Florian (TV) ed Andrea Pozzato (BZ). Possibile sestetto Ravenna: ad alzare Saitta in diagonale con Rychlicki, in zona-tre Russo e Verhees, attaccanti di banda Raffaelli e Poglajen, libero Goi. Probabile sestetto Perugia: De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin e Ricci al centro, Leòn e Lanza schiacciatori, Colaci libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 2, 2019 09:00