Milano riporta coi piedi per terra Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 24, 2019 20:15
Lanza Filippo (pipe)

Sir Safety Conad Perugia in attacco pipe con lo schiacciatore Filippo Lanza (foto Michele Benda)

La Sir Safety Conad Perugia chiude la stagione regolare della superlega maschile trovando la quarta sconfitta. I block-devils hanno evidenziato una stanchezza di fondo non facendo emergere completamente quelle qualità che avevano permesso loro di mettersi in luce durante tutto il campionato. Hanno dovuto prendere atto gli umbri che hanno pagato dazio contro una Revivre Milano che si è mostrata ancora una volta assai competitiva imponendo lo stop ai campioni d’Italia. Nel set d’apertura gli ospiti partono aggressivi con Leòn subito ispirato in battuta (2-4), è proprio da fondo campo che i perugini fanno la differenza (saranno cinque gli ace) con Lanza che allarga il solco (15-22). Il vantaggio arriva su attacco di Ricci. Nella seconda frazione si lotta punto a punto sino a che arriva il turno dai nove metri di Leòn che trova il suo centesimo ace stagionale (10-12). Il cambio di testimone però si concretizza con Kozamernik che lo imita dai nove metri e rovescia (15-13). Il gap è mantenuto per opera di un Bossi in grande spolvero (23-20). Nel finale spazio ad Hoogendoorn ma pareggio inevitabile. Nella terza frazione Clevenot cresce ma Leòn fa danni a non finire e sono i perugini a comandare (11-16). Il servizio perugino continua a dettare legge con Podrascanin che opera l’ulteriore scollamento e permette l’ingresso di Berger riportando in vantaggio. Quarto parziale che comincia in salita coi meneghini che non si arrendono e forzano con Cebulj (6-2). Galassi rileva Ricci ma la situazione non migliora (16-11). Dentro anche Hoag, Della Lunga e Seif ma i milanesi sono inarrestabili e Clevenot trascina rinviando il verdetto. Al tie-break è confermato Galassi nella lotta serrata (5-5). Il break avviene su indecisione degli ospiti (10-8). Perugia crolla e Milano festeggia.
REVIVRE AXOPOWER MILANO – SIR SAFETY CONAD PERUGIA = 3-2
(16-25, 25-22, 18-25, 25-19, 15-1o)
MILANO: Clevenot 17, Cebulj 12, Bossi 11, Abdel-Aziz 9, Kozamernik 8, Sbertoli 2, Pesaresi (L1), Hirsch 2, Basic, Izzo. N.E. – Piano, Gironi, Innocenzi, Hoffer (L2). All. Andrea Giani.
PERUGIA: Leòn 21, Lanza 17, Podrascanin 13, Atanasijevic 12, De Cecco 5, Colaci Ricci 3, (L1), Berger 1, Galassi 1, Hoogendoorn 1, Hoag, Seif, Della Lunga. N.E. – Piccinelli (L2). All. Lorenzo Bernardi.
Arbitri: Luca Sobrero (SV) ed Alessandro Tanasi (SR).
REVIVRE (b.s. 15, v. 9, muri 7, errori 12).
SIR CONAD (b.s. 25, v. 12, muri 6, errori 12).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 24, 2019 20:15