Pallavolo Perugia si afferma col fanalino di coda Moie

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 24, 2019 09:00
Rossit Silvia (attacco)

3M Perugia in attacco con la schiacciatrice Silvia Rossit (foto Vincenzo Ciucarelli)

La 3M Perugia non fallisce l’appuntamento interno e torna al successo nella ventunesima giornata di serie B1 femminile. Tutto sin troppo semplice contro l’ultima della classe Moncaro Moie che ha mostrato i suoi limiti al cospetto di un team che non ha avuto sbavature. Un mese di marzo decisivo per le biancorosse che hanno conquistato cinque punti in quattro gare, facendo passi avanti verso l’obiettivo salvezza. Gara praticamente senza storia con Mastroforti che ha ripreso il ruolo di libero, con Cicogna schierata di banda e Pero titolare al centro. Sin dal fischio d’inizio si è evidenziato il gap tecnico e motivazionale tra le due rivali. Rossit e compagne hanno sempre mantenuto una distanza di sicurezza e conquistando senza affanni l’uno a zero. Più combattuto il secondo parziale a causa di alcuni errori commessi dalle padrone di casa che in ogni caso hanno tenuto in mano il pallino del gioco e sono andate a raddoppiare. Nel terzo frangente le biancorosse sono partite forte ed hanno poi amministrato neutralizzando la flebile reazione marchigiana e andando a trionfare.
3M PERUGIA – MONCARO MOIE = 3-0
(25-18, 25-19, 25-18)
PERUGIA: Francia 23, Ragnacci 8, Cicogna 8, Bertinelli 7, Pero 5, Rossit 4, Mastroforti (L1). N.E. – Nana, Terchi, Tarducci, Zirotti. All. Guido Marangi e Carlo Vinti.
MOIE: Pirro 11, Luciani 8, Cesaroni 6, Baroli 5, Paparelli 1, Pizzichini 1, Sopranzetti (L), Pelingu, Zamora, Della Rosa. All. Giuseppe Nica e Paolo Giardinieri.
Arbitri: Dario Grossi ed Andrea Bonomo.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 24, 2019 09:00