Perugia con fiducia nella tana di Chaumont

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 13, 2019 13:00
Berger Alexander

Alexander Berger

Per gli amanti della pallavolo entra nel vivo la champions league. La Sir Colussi Sicoma Perugia è chiamata a disputare giovedì 14 marzo al Complex Sportif Rene-Tys di Reims un match diverso dagli altri poiché comincia la fase-due, quella dei play-off che schiudono le porte alle finali di Berlino. Gare da dentro o fuori che mettono sul piatto una pressione maggiore rispetto alle precedenti. Otto le formazioni rimaste in gara e due le avversarie da eliminare per arrivare a giocare per il titolo più prestigioso tra quelli assegnati dalle competizioni per club. Il primo ostacolo da superare è sicuramente abbordabile, si tratta della Chaumont Vb 52 Hm. Alle ore 20,30 (diretta streaming su Dazn e su Eurovolley.tv) sarà dato il fischio d’inizio della gara di andata del quarto di finale che vedrà disputare il ritorno tra una settimana in Umbria. C’è un diffuso buonumore in casa dei bianconeri che in ambito europeo sono ancora imbattuti e sono determinati a rimanere tali. Il clan francese è giunto a questa fase come una delle migliori seconde classificate nella fase preliminare ma non per questo deve essere snobbato. Il collettivo transalpino guidato dall’intramontabile Silvano Prandi, meglio noto come il professore dai tempi delle vittorie a Torino (quattro scudetti all’attivo), ha vinto nel 2017 un campionato e una supercoppa francese, ma attualmente è quinto in classifica nel proprio torneo nazionale con un record di dodici vittorie ed otto sconfitte. I padroni di casa hanno una rosa di nazionalità variegata dove l’elemento patriottico è in minoranza, i più rappresentativi sono lo schiacciatore Geiler Baptiste tra i ‘galletti’, il centrale statunitense Taylor Averill fra gli stranieri (con trascorsi italiani). I ragazzi del tecnico Lorenzo Bernardi giocano in terra straniera una gara che ha il preciso obiettivo di ipotecare il passaggio del turno. Tra gli ospiti è prevedibile lo schieramento della miglior formazione con la possibilità di rivedere in campo lo schiacciatore austriaco Alexander Berger se tutto dovesse andare bene. L’appuntamento dunque passa al campo, gli abbonati hanno un posto in prima fila. Questi gli abbinamenti dei quarti di finale: Chaumont (FRA) – Perugia (ITA); Gdansk (POL) – Kazan (RUS); Belchatow (POL) – Saint Petersburg (RUS); Moscow (RUS) – Civitanova Marche (ITA). Probabile assetto Chaumont: Saeta in regia e Ben Tara opposto, Averill e Fernandez Valcarcel centrali, Atanasov e Patak schiacciatori, Bann libero. Possibile formazione Perugia: ad alzare De Cecco in diagonale con Atanasijevic, in zona-tre Podrascanin e Ricci, di banda Leòn e Lanza, libero Colaci. Arbitri: Vladimir Oleynik (RUS) e Yuri Bakunovich (BLR).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 13, 2019 13:00