Perugia vuole chiudere la pratica Chaumont

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 19, 2019 10:00
Colaci Massimo

Massimo Colaci (foto Michele Benda)

Dopo aver centrato il traguardo del primo posto nella stagione regolare della superlega maschile, la squadra campione d’Italia si infila nuovamente la maglia della Sir Colussi Sicoma Perugia per tuffarsi nuovamente nella competizione europea di champions league. Mercoledì 20 marzo alle ore 20,30 il sestetto dei block-devils disputerà la gara di ritorno dei quarti di finale tra le mura amiche. A fare visita ai bianconeri è l’ostica Chaumont Vb 52 Hm che ha dato molto del filo da torcere nella gara d’andata svolta una settimana fa in terra francese e che ora proverà a giocarsi le speranze residue giocandosi il tutto per tutto. La dirigenza del club umbro si appella ai tifosi per conquistare un altro successo, l’ottavo consecutivo in campo continentale. La vittoria ottenuta in gara-uno al tie-break non consente di dormire sonni tranquilli; per passare il turno i perugini hanno bisogno di vincere nuovamente, oppure possono perdere al quinto set e conquistare poi l’aggiuntivo golden set. Se fossero sconfitti più nettamente verrebbero eliminati, ipotesi certamente remota ma non impossibile. Gli uomini di coach Lorenzo Bernardi sono consapevoli di avere un vantaggio concreto per ottenere il passaggio del turno: «Abbiamo vinto la stagione regolare per il secondo anno consecutivo. Non è cosa da poco. È vero che non vale nessun titolo ma sicuramente è un grande segnale di continuità da parte di un gruppo molto rinnovato rispetto lo scorso anno. Non meno importante è già l’acquisizione alla partecipazione alla prossima champions league come teste di serie. Riassumendo il tutto è un buon traguardo. Ma i traguardi sono fatti per essere superati e migliorati. Per un paio di giorni dimentichiamoci del campionato e puntiamo alla partita di mercoledì che non sarà facile. Sono convinto che con il calore dei nostri tifosi potrà diventare un po’ più semplice. Domenica il loro apporto è stato determinante per la conquista dei tre punti quindi mercoledì spero siano in tanti». I padroni di casa dovranno fare leva sulla solidità a muro del centrale Marko Podrascanin e sull’abilità in difesa del libero Massimo Colaci per neutralizzare le armi più pericolose degli avversari. Sarà un appuntamento davvero da non perdere per i nostalgici della disciplina che potranno vedere dal vivo l’allenatore Silvano Prandi che ha vinto molto in passato ma che ancora è sulla breccia. I vigilati speciali dell’appuntamento saranno l’opposto transalpino Julien Winkelmuller e lo schiacciatore bulgaro Martin Atanasov. Come di consueto la diretta streaming sarà su Dazn e su Eurovolley.tv (a pagamento). Arbitri: Alexey Pashkevich (RUS) e Nurper Ozbar (TUR). Probabile formazione Perugia: ad alzare De Cecco in diagonale con Atanasijevic, in zona-tre Podrascanin e Ricci, di banda Leòn e Lanza, libero Colaci. Possibile assetto Chaumont: Saeta in regia e Winkelmuller opposto, Averill e Fernandez Valcarcel centrali, Atanasov e Geiler schiacciatori, Bann libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 19, 2019 10:00