Le donne di Perugia soffrono ma battono Mondovì

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 7, 2019 20:30
Pascucci Giulia (attacco)

Bartoccini Gioiellerie Perugia in attacco con la schiacciatrice Giulia Pascucci (foto Matteo Fabbri)

Arriva un’altra affermazione tra le mura amiche per la Bartoccini Gioiellerie Perugia che non gioca la sua miglior pallavolo ma s’impone ancora nella pool promozione della serie A2 femminile. Si capisce che la serata è ostica con la Lpm Bam Mondovì che parte bene, le magliette nere subiscono una Zanette molto incisiva mentre Smirnova non al meglio ha finito con l’essere sostituita. Si comincia con Zanette subito in evidenza per le ospiti ma il mini-break è prontamente recuperato (5-5). Anche la seconda accelerazione è neutralizzata e non appena arrivano regali le perugine mettono il naso avanti (14-13). Si continua a combattere con Smirnova che risolve diverse palle scottanti ma Zanette (sette volte vincente) non è da meno e ribalta (19-22). Con un guizzo d’orgoglio arriva il pareggio (23-23), ma poi il muro di Tonello segna il vantaggio. Nel secondo set le padrone di casa partono meglio e vanno avanti di cinque lunghezze ma poi si bloccano e sul turno di servizio di Schlegel subiscono l’aggancio (12-12). Comincia un gomito a gomito che si protrae sino a che l’ingresso di Donà per Smirnova sposta il gioco su Pascucci che scava il solco (21-17). Accade l’imponderabile quando Schlegel va dai nove metri e Zanette sorpassa (23-24). Qui le perugine si compattano e con un colpo di reni capitan Pietrelli sigla il pareggio. Il terzo periodo comincia bene ma poi il muro monregalese sale in cattedra, sempre con Schlegel dai nove metri, e cambia il timone (8-12). Donà sostituisce ancora Smirnova e le perugine provano a riportare il fiato sul collo ma poi commettono troppi errori e perdono contatto (17-20). Nel finale le gioielliere tornano a far sentire il fiato sul collo ma l’ace di Biganzoli ricaccia l’urlo in gola. La quarta frazione parte decisa con Donà che fornisce nuova linfa (15-8). Demichelis gestisce con saggezza le su bocche da fuoco ed il vantaggio aumenta (21-11). A rimandare il verdetto ci pensa Casillo. Al tie-break si lotta punto su punto (7-7). Donà ha energie da spendere e trascina sul più quattro ma poi gli errori vanificano (12-11). La volata è emozionante e a mettere la firma sul match è Pascucci, mvp del pomeriggio.
BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – LPM BAM MONDOVÌ = 3-2
(23-25, 26-24, 22-25, 25-13, 16-14)
PERUGIA: Pascucci 19, Kotlar 14, Pietrelli 14, Smirnova 11, Casillo 10, Demichelis, Bruno (L1), Donà 4. N.E. – Marchi, Gierek, Fastellini, Santibacci (L2). All. Fabio Bovari E Daniele Panfili.
MONDOVÌ: Zanette 33, Biganzoli 11, Schlegel 10, Rebora 10, Tonello 9, Valpiani 4, Agostino (L1), Valli, Midriano, Angelini. N.E. – Bovolo, Mandrile. All. Davide Alessandro Delmati e Claudio Basso.
Arbitri: Antonio Capolongo (NA) e Simone Fontini (PI).
BARTOCCINI (b.s. 10, v. 4, muri 5, errori 14).
LPM BAM (b.s. 15, v. 7, muri 11, errori 25).

https://www.youtube.com/watch?v=EsCBW4Dwe74

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 7, 2019 20:30