Perugia provoca il primo dispiacere nei derby a Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 7, 2019 00:15
Sir Safety Conad Perugia (felice)

la felicità della Sir Safety Conad Perugia per la vittoria in serie B maschile (foto Alberto Aglietti)

A trionfare nell’ennesimo derby umbro della stagione è la Sir Safety Conad Perugia che si aggiudica la ventitreesima giornata di serie B maschile, vendicando la sconfitta dell’andata. I block-devils hanno sfoderato una partita concreta giocando bene nei momenti topici della partita e battendo i cugini della Integra Edotto Foligno. Risultato netto e meritato, ma forse troppo severo perché gli ospiti hanno per gran parte della contesa dimostrato di essere allo stesso livello cedendo solo nei tirati finali di ogni frazione. I padroni di casa scendono in campo con Sirci nel ruolo di centrale al posto dell’infortunato Pasquali ed è proprio sul suo turno di battuta che prendono il via (4-1). Il muro dei bianconeri funziona alla grande con Montanaro impenetrabile ed il vantaggio sale (8-2). La reazione in attacco di Angeli riesce solo a contenere il distacco perché l’ex Salsi è altrettanto implacabile a rete (14-8). A ridurre le distanze ci pensa Martinez prima e Valla poi, l’aggancio avviene su errore dei locali (21-21). Allo sprint entra Del Fra ma decisivo è Montanaro (otto punti di cui cinque muri) che trascina sull’uno a zero. Alla ripresa partono meglio i falchetti ma quando Sirci va dai nove metri rovescia (4-3). È ancora il muro dei block-devils a riprendere in mano la situazione con Montanaro in evidenza ma tre punti di vantaggio sono annullati da Martinez (nove colpi vincenti) che rimette in asse (15-15). Nella fase centrale ci sono sorpassi e controsorpassi con Fuganti Pedoni e Merli molto attivi (24-24). Ad interrompere l’inerzia è Gabriele che con una bomba dalla battuta ottiene il raddoppio. Nel terzo periodo partono meglio gli ospiti che sul 6-7 sostituiscono Noveski con Cacciatore e le cose sembrano andare ancor meglio, i folignati vanno in progressione ed è proprio l’ultimo entrato a siglare il 12-16. Un guizzo d’orgoglio riporta sotto i perugini che poi perdono nuovamente contatto sugli affondi di Valla (15-19). Al secondo tentativo però la rimonta riesce e con Gabriele dai nove metri ci sono quattro punti consecutivi che valgono il sorpasso (22-21). Altro finale testa a testa con la gran difesa di Scaffidi ed il punto finale di Stamegna (terzo degli ex) che valgono il successo.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA – INTEGRA EDOTTO FOLIGNO = 3-0
(25-22, 26-24, 25-23)
PERUGIA: Fuganti Pedoni 19, Gabriele 13, Montanaro 12, Salsi 7, Sirci 5, Cricco 1, Scaffidi (L1), Stamegna 2, Del Fra, Burnelli (L2). N.E. – Baldassarri, De Matteis, Ancora. All. Marco Taba.
FOLIGNO: Martinez 20, Angeli 9, Merli 7, Valla 6, Noveski 3, Piumi 1, Grillo (L), Cacciatore 1, Agostini. N.E. – Pacelli, Mancini, Lai, Zaimi (L2). All. Antonio Scappaticcio.
Arbitri: Marco Bertonelli e Stefano Nadotti.
SIR CONAD (b.s. 12, v. 4, muri 9, errori 10).
INTEGRA (b.s. 5, v. 5, muri 6, errori 12).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 7, 2019 00:15