Massimo Colaci: «Nessun colpevole, Perugia ha dato tutto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 15, 2019 11:00
Colaci Massimo (gratta)

Massimo Colaci (foto Michele Benda)

Nonostante la comprensibile amarezza per un obiettivo sfuggito di un soffio, come sempre il libero Massimo Colaci si è concesso per le interviste di fine gara: «Prima di tutto complimenti a loro. Nello sport bisogna dare sempre merito ai vincitori e se hanno vinto è perché sono stati più bravi di noi. Cosa ci è mancato? Forse volevamo chiuderla subito e poi strada facendo ci siamo innervositi. Mi è capitato in carriera di vincere partite sotto due a zero e di perderle avanti due a zero. Onore a loro, peccato per noi. Siamo ovviamente molto dispiaciuti e arrabbiati, ma si deve andare avanti. In qualsiasi sport andare vicino alla vittoria non conta nulla. Sapevamo che sarebbe stata complicata ma ci siamo improvvisamente bloccati, siamo calati, loro hanno preso fiducia e sono riusciti a rimontare mentre noi non siamo riusciti a venirne fuori ed è finita male. C’è rabbia e delusione, ma questo è lo sport e bisogna accettarlo. Non bisogna cercare colpevoli, abbiamo chiuso il campionato in testa, ce l’abbiamo messa tutta, ma non è bastato. In una squadra si vince e si perde tutti insieme. Arrivare in fondo alla competizione e perdere fa male ma abbiamo dato quello che avevamo».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 15, 2019 11:00