Perugia archivia la serie B maschile trionfando ad Osimo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 5, 2019 11:00
Sir Safety Conad Perugia (time-out)

i ragazzi della Sir Safety Conad Perugia di serie B maschile a colloquio con coach Marco Taba durante un tempo (foto Michele Benda)

Trova il modo per cogliere un’ultima soddisfazione la Sir Safety Conad Perugia che si afferma in campo nemico nella ventiseiesima ed ultima fatica della serie B maschile. Senza poter contare sui titolari Gabriele e Scaffidi e assente anche Sensi, i block-devils hanno dato spazio ad un assetto inedito con i giocatori di junior league, con Fuganti Pedoni sulla banda, con Del Fra a dirigere in cabina di regia e con la maglia di libero titolare assegnata a Baldassarri. In questa situazione l’inizio del duello è stato non semplice e la quotata La Nef Osimo ha avuto gioco facile per imporsi nel primo set. Alla ripresa però gli ospiti hanno sfoderato un gran muro (cinque i punti raccolti nella frazione) e rimesso i conti in parità. A questo punto i bianconeri hanno stravolto nuovamente il sestetto inserendo Ancora, Cricco, De Matteis e Sirci, rivoluzione che ha avuto necessità di assestamento con i padroni di casa che sono tornati in vantaggio ma poi hanno concesso qualche regalo di troppo di cui gli umbri hanno approfittato cinicamente per rimandare il verdetto. Al tie-break la maggior freschezza atletica dei perugini ha fatto la differenza trovando la vittoria.
LA NEF OSIMO – SIR SAFETY CONAD PERUGIA = 2-3
(25-21, 25-27, 25-19, 23-25, 12-15)
OSIMO
: Caporaletti 34, Starace 18, Silvestroni 8, Ausili 7, Tiranti 6, Clementi 5, Carletti (L), Pace. N.E. – Cremascoli, Losco, Pesaresi, Bruschi. All. Roberto Masciarelli e Giulio Badino.
PERUGIA
: Fuganti Pedoni 25, Stamegna 9, Salsi 8, Pasquali 5, Montanaro 5, Del Fra 2, Baldassarri (L1), De Matteis 6, Ancora 5, Sirci 5, Cricco 2, Burnelli (L2). All. Marco Taba e Goran Vujevic.
Arbitri: Giulia Natalini e Fabio Ubaldi.
LA NEF (b.s. 23, v. 6, muri 6, errori 12).
SIR (b.s. 12, v. 5, muri 14, errori 20).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 5, 2019 11:00